Lutti vip, tutti i morti del 2021: i personaggi che sono venuti a mancare

Un 2021 segnato da vari lutti vip, in cui purtroppo sono venuti a mancare nomi di personaggi prestigiosi che hanno fatto la storia di musica e spettacolo.

Candele
Lutti vip 2021

Un anno particolarmente intenso e pesante quello che ci siamo appena lasciati alle spalle, ricco di avvenimenti anche molto dolorosi.

Tra questi non sono mancati lutti di vip, personaggi del mondo dello spettacolo, della musica e altro, che abbiamo imparato ad amare e che purtroppo sono venuti a mancare proprio nel 2021.

Un anno che sarebbe bello poter cancellare e dimenticare del tutto, ma che purtroppo bisogna metabolizzare per andare avanti.

Da Wanda Nara a Sabrina Salerno, i 5 scatti più hot del 2021

Lutti vip, le numerose perdite del 2021

Questo 2021 sicuramente lo si può annoverare tra gli anni più bui che riguardano la scomparsa di personaggi famosi che hanno fatto la storia in diversi settori.

Sono stati colpiti infatti quello della musica, del cinema, della televisione e dello spettacolo in genere, della politica e dell’editoria.

Troppi i nomi importanti e amati da un pubblico vasto, che ci hanno lasciato creando un vuoto immenso.

Musica in lutto, i personaggi morti quest’anno

Come già accennato non è stato risparmiato per questo 2021 nemmeno il settore musicale, con la perdita di personaggi che sono stati particolarmente apprezzati.

Se n’è andato ad esempio il famoso DJ Claudio Coccoluto, scomparso purtroppo il 2 marzo a soli 59 anni e in seguito ad una brutta malattia.

Un altro volto che ci ha lasciato sconvolgendo profondamente gli animi di molti, è stato Michele Merlo. Quest’ultimo infatti è morto il 6 giugno a 28 anni, e principalmente lo avevamo conosciuto per la partecipazione a talent come X Factor e Amici. Purtroppo il giovane è scomparso in seguito ad una emorragia cerebrale che si era presentata a causa di una leucemia fulminante.

Ma il mondo della musica ha perso anche due tra i suoi pilastri più importanti e cioè Milva e Franco Battiato. La prima è morta il 23 aprile nella sua casa a Milano, a 81 anni e dopo una lunga malattia.

Battiato invece ci ha lasciati un mese dopo il 18 maggio a 76 anni. Sicuramente quest’ultimo è stato uno degli addii meno attesi e più dolorosi, venendo a mancare uno dei cantautori più innovativi e geniali della storia della musica italiana.

Cinema, molti dolorosi addii

Anche il mondo del cinema ha avuto delle brutte batoste quest’anno, con lutti di vip che hanno lasciato davvero il segno.

È venuto a mancare ad esempio a 91 anni il 5 febbraio Christopher Plummer, attore con alle spalle una carriera cinematografica.

Altro lutto che ha sorpreso particolarmente è stata la scomparsa di Libero De Rienzo, attore e regista che è morto a 44 anni il 15 luglio.

Ad agosto invece all’età di 83 anni ci ha lasciati anche Piera Degli Esposti, volto molto importante sia a livello teatrale, ma anche del cinema e della TV.

Il 6 settembre all’età di 88 anni se n’è andato anche Jean Paul Belmondo, personaggio importantissimo del cinema a francese.

Ci ha lasciati purtroppo recentemente, il 9 dicembre, Lina Wertmuller grande regista che è venuta a mancare all’età di 93 anni. La donna ha lasciato il segno nel cinema italiano, lavorando con i più grandi attori del nostro paese.

Nel 2021 abbiamo salutato anche personaggi che sono stati particolarmente apprezzati in serie televisive diventate vere e propri cult. A settembre è venuto a mancare Willie Garson a 57 anni, lo Stanford Blatch che avevamo imparato a conoscere con la serie Sex and the City.

Ad ottobre invece è morto James Michael Tyler, a soli 59 anni e a causa di un tumore, che il pubblico aveva conosciuto per la sua interpretazione di Gunther nel telefilm Friends.

Il testamento di Gino Strada: le sue ultime parole prima di lasciarci

I lutti nel mondo dello spettacolo

Diversi i volti del mondo dello spettacolo che purtroppo sono scomparsi proprio in questo 2021.

Abbiamo ad esempio salutato Rossano Rubicondi, che ci ha lasciati soltanto all’età di 49 anni ad ottobre. Quest’ultimo è stato un attore, modello e soprattutto personaggio televisivo che abbiamo visto anche in un’edizione passata dell’Isola dei Famosi.

A luglio la televisione italiana è rimasta letteralmente sconvolta a causa della perdita a 78 anni della showgirl Raffaella Carrà. Con lei se n’è andata una vera e propria icona della televisione, come della musica.

Un altro volto della televisione che se n’è andato ad agosto è stata Nicoletta Orsomando, a 92 anni, nota per essere stata una storica annunciatrice tra quelle che sono state definite le “signorine buonasera”.

Più recente invece è stata la scomparsa il 12 novembre di quest’anno di Giampiero Galeazzi, a 75 anni. L’uomo è stato giornalista e soprattutto ha dato moltissimo in ambito sportivo con le sue indimenticabili telecronache.

Anche il mondo della danza è stato colpito profondamente, nel maggio di quest’anno, con la perdita di Carla Fracci, morta a 84 anni. E’ morto oggi, 31 dicembre 2021, l’attore Paolo Calissano.

Altri lutti avvenuti nel 2021

Tra le altre morti di personaggi noti che bisogna assolutamente ricordare c’è da segnalare quella nel giugno di quest’anno di Guglielmo Epifani, morto 71 anni e noto sindacalista.

Ad aprile è anche morto il principe Filippo, generando un profondo lutto in tutto il Regno Unito e nella vita della Regina Elisabetta II, sua moglie. L’uomo è venuto a mancare all’età di 99 anni, ed è stato per la moglie per una vita intera un pilastro importante.

Filippo di Edimburgo: tutti i tradimenti del marito di Elisabetta II

Altro lutto che ha sconvolto il nostro paese è stato invece quello il 13 agosto di Gino Strada, che è scomparso all’età di 73 anni. Quest’ultimo tutti lo ricorderanno per essere stato il fondatore di Emergency e per essersi occupato sempre degli ultimi, cercando di lottare per i diritti delle persone.

Il mondo dell’editoria invece è stato colpito con la morte a 88 anni, il 13 novembre, dello scrittore Wilbur Smith penna che ha dato vita a moltissimi libri che hanno venduto milioni di copie.