Zlatan Ibrahimovic, perché è stato scelto per il Festival di Sanremo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14

Zlatan Ibrahimovic è stato scelto da Amadeus come presenza fissa per il prossimo Festival di Sanremo, come mai il conduttore ha fatto questa scelta.

Zlatan Ibrahimovic
foto Instagram

Manca un solo giorno all’inizio del prossimo Festival di Sanremo che vi ricordo debutta su Rai Uno il 2 Marzo ad un mese di distanza dalla data canonica a causa delle restrizioni legate al Coronavirus che fino all’ultimo hanno reso incerta la sua messa in onda.

A condurre torna sul palco Amadeus con Fiorello e una serie di co-conduttrice del mondo dello spettacolo e della moda, a colpire però è stata proprio la scelta del calciatore del Milan che come anticipato non perderà neanche una partita e continuerà ad allenarsi da solo anche a Sanremo.

Cerchiamo però di capire il perchè il conduttore ha fatto questa scelta che forse da molti non era nemmeno stata presa in considerazione, e scopriamo qualche curiosità su di lui.

LEGGI ANCHE>>> Sanremo 2021, Ibrahimovic porta un ospite d’eccezione

LEGGI ANCHE>>> Amadeus e Ibra, retroscena sulla partecipazione a Sanremo

Zlatan Ibrahimovic età, altezza, data di nascita, peso e luogo di nascita

Età: 39 anni
Data di nascita: 3 Ottobre 1981
Altezza: 1,95 metri
Peso: 95 kg
Luogo di nascita: Malmo
Segno zodiacale: Bilancia

Calciatore svedese e al momento attaccante del Milan, Zlatan è figlio di immigrati jugoslavi, dopo la loro separazione che è avvenuta quando lui aveva solo due anni, il giovane cresce con il padre come aveva deciso il tribunale e vive in totale povertà senza contare gli atti di bullismo in cui si trova coinvolto. Aveva un fratello di otto anni più grande, Sapko, morto nel 2014 dopo una malattia.

Nel 2015 ha aderito con il Paris Saint-Germain a una campagna dedicata al Programma alimentare mondiale con lo scopo di sensibilizzare tutti i tifosi sul problema della fame nel mondo. Una curiosità, per mettere in risalto il problema si è riempito tutto il corpo con cinquanta tatuaggi che rappresentano i nomi di alcune delle persone assistite dall’Agenzia della Nazioni Unite.

Zlatan Ibrahimovic moglie, chi è Helena Seger?

foto Instagram

La coppia è sposata dal 2001, lei è nata nel 1970 ed ha undici anni in più del calciatore, sono da sempre una coppia molto affiatata nonostante la grande differenza di età e il tratto che contraddistingue l’ex modella svedese è la sua estrema riservatezza.

Dopo aver lasciato il suo lavoro, cosa di cui non si è mai pentita, è diventata la manager del calciatore, occupandosi di tutti i suoi incarichi. Insieme hanno anche due figli: Maximilian e Vincent. Una curiosità, pare proprio che quando il calciatore deciderà di smettere con la carriera agonistica, il patto matrimoniale tra i due prevede che sia proprio lui ad iniziare a fare il mammo, stando a casa, mentre lei si dedicherà al lavoro.

Nei mesi scorsi si è ripetutamente parlato di un possibile flirt tra il calciatore e la conduttrice Diletta Leotta sempre smentito dai diretti interessati, che ha fatto intervenire anche la moglie di Ibra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @helenasegerfp

Zlatan Ibrahimovic figli, il calciatore è padre di due bambini

Come accennato prima, insieme alla moglie ha due figli Maximilian di tredici anni e Vincent di dodici anni. I due piccoli figli dello sportivo molto spesso di vedono tra gli spalti insieme alla mamma durante le partite del loro papà.

Zlatan Ibrahimovic carriera: dal Balkan al Milan

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan (Fonte foto: Getty Images)

Ha iniziato molto giovane a giocare nella squadra del Balkan in una formazione di ragazzi più grandi di lui di due anni e da quel momento non si è mai più fermato. A tredici anni inizia a giocare per il Malmo e tra cambi di squadra e primi riconoscimenti viene notato da una squadra ancora più importante.

E’ il 2001 quando arriva all’Ajax diventando il giocatore con l’acquisto più costoso della storia, gioca 33 partite e segna 8 gol, tra cui il golden goal contro l’Utrecht che vale la vittoria della KNVB beker 2001-2002. Con loro vince: due campionati olandesi nel 2002 e nel 2004, la Coppa e la Supercoppa dei Paesi Bassi nel 2002.

Arriva in Italia quando nel 2004 lo compra la Juventus dove fin dal primo anno conquisterà l suo primo scudetto, il ventottesimo per la squadra bianconera. All’interno della squadra ci resta per due anni e vince il suo secondo scudetto, poi assegnato all’Inter dopo la vicenda Calciopoli.

Nel 2006 debutta con la maglia dell‘Inter, squadra in cui vince un altro scudetto e la Super Coppa Italiana. Proprio durante il terzo anno con la maglia nero azzurra, lo sportivo vince l’Oscar del calcio AIC come miglior giocatore e miglior straniero del campionato precedente e anche il premio per il miglior gol dell’anno 2008.

Dopo un periodo al Barcellona, arriva al Milan e in questa prima volta con loro vince uno scudetto e una Super Coppa Italiana. Inseguito gioca con il Paris Saint-Germaine, Manchester Utd e Los Angeles Galaxy per poi tornare al Milan, squadra di cui è ancora oggi il titolare.

E’ il 2019 quando torna nella squadra italiana con un contratto valido per sei mesi e la possibilità di un rinnovo ad uno anno, che viene formalizzato nel 2020. >>>se volete saperne di più leggete qua

http://https://www.youtube.com/watch?v=87xT-NITP88

Zlatan Ibrahimov Sanremo, perchè Amadeus lo ha scelto?

Quando io incontro un campione non giovanissimo ma ancora molto determinante, ne sono affascinato. Quando ho incontrato Zlatan sono rimasto colpito dalla sua storia e gli ho chiesto di far parte della squadra.”

Il conduttore ha poi ammesso: “Lui ha accettato subito e questa cosa mi ha fatto davvero piacere perché Ibra è un campione non solo in campo. Stiamo pensando alcune cose per le serate, ma non mi dice che vuole fare, lo scopriremo sul palco” sono queste le parole che Amadeus direttore artistico e conduttore della kermesse canora ha detto ieri da Mara Venier a proposito della scelta del calciatore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da TV Sorrisi e Canzoni (@tvsorrisi)

Zlatan Ibrahimovic patrimonio, quanto guadagna lo sportivo?

Ibrahimovic
Fonte: Instagram @iamzlatanibrahimovic

Abbiamo detto che il contratto con il Milan è stato finalizzato nel Gennaio del 2020, il suo stipendio ammonta a 3.5 milioni netti salvo rinegoziare al rialzo la somma per un altro anno. Il suo stipendio è di sette milioni di euro netti.

Zlatan Ibrahimovic social, quali sono i profili attivi dello sportivo

Il calciatore del Milan ha un profilo Facebook e uno Instagram con il nome di @ianzlatanibrahimovic.