Fausto Leali, la casa si divide: arriva l’appello di Pupo al GF Vip

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:32

Tiene banco al GF Vip la vicenda spiacevole tra due concorrenti, Fausto Leali e Enock Barwuah: i concorrenti si dividono mentre arriva l’appello di Pupo

Fausto Leali, la casa si divide: arriva l'appello di Pupo al GF Vip!
Fausto Leali (Fonte foto: Facebook)

Terza puntata per il GF Vip, il noto e seguitissimo programma condotto da Alfonso Signorini insieme a Pupo e Antonella Elia: il primo argomento riguarda la spiacevole vicenda che riguarda Fausto Leali e Enock Barwuah, cos’è successo.

Dopo i primi due appuntamenti del Grande Fratello Vip, in cui i telespettatori hanno potuto assistere all’ingresso di tutti i partecipanti nella casa più spiata d’Italia, il famoso reality entra finalmente nel vivo.

Nonostante il programma sia iniziato da pochissimo e sia ancora ai momenti iniziali, sono già tantissimi le emozioni, le risate ma anche i confronti che hanno avuto luogo tra i concorrenti della casa.

Oggi, durante il terzo appuntamento in onda su Canale 5, arriva il momento di fare il punto di quanto avvenuto in questi giorni e risolvere alcune situazioni in sospeso.

Fausto Leali GF Vip, il confronto con Enock Barwuah: arriva l’appello di Pupo

Fausto Leali, la casa si divide: arriva l'appello di Pupo al GF Vip!
Fausto Leali (fonte foto: Instagram, @grandefratellotv)

Il noto volto della musica Fausto Leali, come i fan più attenti sapranno, si è reso protagonista di un episodio spiacevole ed è stato da alcuni tacciato di razzismo, in seguito ad una frase detta a Enock, il fratello di Mario Balotelli, in un momento di leggerezza e in goliardia.

Nero è il colore, negro è la razza, queste le parole pronunciate all’interno di un discorso più ampio, che ha sconvolto il pubblico e fatto scattare la polemica.

Mentre il conduttore Alfonso Signorini ha voluto sentire i presenti, affrontando il discorso, tutti sono in attesa di scoprire la decisione del Grande Fratello, capire cioè se Leali sarà o meno squalificato.

“Questa parola non va bene”, la frase ripetuta più volta da Enock, che però ha ribadito di aver conosciuto e di stimare la persona di Fausto, che ha giudicato lui stesso infelice quanto detto, soprattutto perché in tv.

Patrizia De Black è intervenuta sulla questione e, interpellata, si è soffermata sull’età (all’incirca la stessa di Leali), che contribuirebbe a creare difficoltà nell’uso del linguaggio di parole, come quella in questione, il cui significato varia nel tempo e che, in questo caso come altri, assume un valore dispregiativo.

Tommaso Zorzi ha invece appoggiato quanto espresso da Enock, mostrando vicinanza, proprio come fatto da Denis Dosio che ha ribadito la centralità e l’importanza di esser seguiti da milioni di telespettatori.

Sulla questione non può mancare l’intervento di Pupo che, al riguardo, ha spiegato di non conoscere la decisione presa dal Grande Fratello, ma di appellarsi a loro affinché non venga cacciato, poiché il razzismo non è assolutamente una delle componenti di Fausto Leali.