Cristiano Malgioglio furioso, la sfuriata social sulla Fase 2

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:34

Cristiano Malgioglio ancora una volta è tornato a parlare con toni molto accesi della situazione che stiamo vivendo in questo periodo con un post social.

Cristiano Malgioglio
foto facebook Cristiano Malgioglio

Il cantante, famoso in tutto il mondo per i suoi brani di grande successo ha espresso ancora una volta il suo malessere per la situazione che tutta l’Italia sta vivendo e lo ha fatto con un post social.

Proprio tramite il web, l’ex protagonista del Grande Fratello Vip ha espresso la sua rabbia e il suo dispiacere per non poter fare le cose di tutti i giorni, anche le più semplici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: MALGIOGLIO IN LUTTO: “E’ SCOMPARSO PER IL COVID-19

Cristiano Malgioglio, rabbia social: “Facciamo ricominciare la nostra vita”

Cristiano Malgioglio
foto facebook Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio esprime con poche righe tutta la sua rabbia e il suo nervosismo per questo lungo periodo di pausa che tutto il mondo si è dovuto prendere per il Coronavirus e che anche a lui impedisce qualsiasi cosa, anche la più semplice.

Ormai e’ peggio di una tortura . Terrore di uscire dalla mia casa . Adesso e’ arrivata l’ ora di avere un Analista o meglio ancora un Neurologo. Troppa gente in giro. Io ho rispettato tutte le regole del mondo come molti di voi. Adesso vorrei farmi una passeggiata in riva al mare entrare in uno studio di registrazione riavere la mia vita. Oggi il tempo e’ meraviglioso. Oggi e’ il compleanno del mio amico….. volevo fargli una sorpresa…niente aerei niente di niente e niente di tutto quello che rende possibile. Quando tempo bisognera aspettare ancora? Non ci sono risposte ma semplici SPERIAMO. Facciamo ricominciare la nostra vita” sono queste le parole che il cantante scrive sotto il suo ultimo post e che esprimono tutta la sua insofferenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: CRISTIANO MALGIOGLIO DISPERATO: “SENZA LAVORO”

La preoccupazione maggiore dell’ex naufrago dell’Isola dei Famosi è anche quella di dover prolungare il periodo di quarantena a causa delle persone che ad oggi non sono cosi rispettose dei decreti e che mettono in pericolo la loro salute e quella di chi sta loro vicino.

Insomma, la speranza del cantautore come quella di tutti è che la Fase 2 non venga interpretata come un liberi tutti, anche se alcuni segnali sono già purtroppo arrivati. Staremo a vedere cosa succederà.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ormai e’ peggio di una tortura . Terrore di uscire dalla mia casa . Adesso e’ arrivata l’ ora di avere un Analista o meglio ancora un Neurologo. Troppa gente in giro. Io ho rispettato tutte le regole del mondo come molti di voi. Adesso vorrei farmi una passeggiata in riva al mare entrare in uno studoi di registrazione riavere la mia vita. Oggi il tempo e’ meraviglioso. Oggi e’ il compleanno del mio amico….. volevo fargli una sorpresa…niente aerei niente di niente e niente di tutto quello che rende possibile. Quando tempo bisognera’ aspettare ancora? Non ci sono risposte ma semplici SPERIAMO. Facciamo ricominciare la nostra vita.

Un post condiviso da Cristiano Malgioglio (@cristianomalgioglioreal) in data: