Grande Fratello Vip pronto a battere il record: non era mai successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:31

La quinta edizione del Grande Fratello Vip 5 si prepara a segnare la storia per il record di squalifiche: ma ecco cosa sta accadendo.

GF VIP - Alfonso Signorini
Alfonso Signorini (web)

Sono ben due i concorrenti per i quali il mondo del web sta chiedendo a gran voce la squalifica dal noto reality di ben due concorrenti, si tratta di Stefano Bettarini e Paolo Brosio. Attualmente dai profili ufficiali del Grande Fratello Vip non sono arrivate comunicazioni ufficiali ma se i due dovessero essere squalificati si segnerebbe un record.

Nella storia dell’edizione Vip non si è mai arrivati a squalificare ben quattro concorrenti, dopo aver segnato il record di ritiri lo scorso anno Signorini è pronto a un nuovo traguardo? Nella storia del GF in generale il record già c’è, ripercorriamo quindi tutte le squalifiche degli ultimi venti anni.

LEGGI ANCHE>>>Grande Fratello Vip rischio chiusura? Il Codacons dice si: indiscrezione

Grande Fratello, venti anni di squalifiche: c’è il record

Maria Teresa Ruta: le lacrime per la mamma che non vive abbastanza
Grande Fratello Vip (fonte foto: Facebook, @grandefratello)

Nella storia del Grande Fratello, che proprio quest’anno ha festeggiato i venti anni dalla prima edizione, la prima squalifica è arrivata nella seconda edizione con Luana Spagnolo, colpevole di non aver detto tutta la verità nel corso dei provini.

Nel 2004 arriva la prima bestemmia per bestemmia, quella di Guido Genovesi che proprio in diretta imprecò dopo la comunicazione di dover tornare nel tugurio. Nel 2008 fu la volta di Mirko Sozio, mentre l’edizione del 2009 vide una doppia squalifica. La prima fu quella di Paolo Mari, colpevole di essersi denudato in diretta, la seconda fu Federica Rosatelli, che si rese protagonista di un gesto violento: lanciò un bicchiere di vetro contro Gianluca Zito nel corso di una lite.

Nell’edizione del GF 10 fu la volta di Mauro Marino, concorrente molto amato fu squalificato per bestemmia. Ci riprovò l’anno dopo ma il culturista bissò l’errore e fu nuovamente squalificato.

Quattro squalifiche per l’edizione 11, oltre a Mauro furono squalificati: Nathan Lelli (bestemmia), Massimo Scattarella e Pietro Titone colpevoli di comportamenti e parole sopra le righe (tra cui bestemmie). L’anno successivo il sosia di Johnny Depp, Daniel Mkongo fu squalificato dopo 15 giorni per colpa di una bestemmia.

Due squalifiche per comportamenti violenti: Baye Dame che ebbe atteggiamenti molto violenti nei confronti di Aida Niza, e Luigi Maria Favoloso che mostrò in diretta una maglietta con una frase sessista contro Selvaggia Lucarelli.

GF VIP, i vipponi l’hanno fatta grossa

Nel 2016 c fu la prima squalifica del Grande Frattello Vip, Clemente Russo si rese protagonista di frasi sessiste e violente nei confronti di Simona Ventura nel corso di un discorso con l’ex marito di quest’ultima, Stefano Bettarini tornato in gioco quest’anno e a rischio squalifica. Sempre nel 2016 venne squalificata Pamela Prati per violazione del regolamento.

Nel 2017 toccò a Marco Predolin reo di alcune frasi omofobe e sessiste, finì con l’essere squalificato per una bestemmia. Nello stesso anno e per lo stesso motivo fu la volta di Gianluca ImpastatoNel GFVIP 4 toccò a Salvo Veneziano, che recentemente ha discusso in merito la mancata squalifica di Francesco Oppini, colpevole come lui di frasi sessiste (non di eguale portata).

Si arriva all’edizione numero 5 con la squalifica di Fausto Leali e quella del giovane Denis Dosio, il primo per frasi razziste il secondo per una bestemmia. Se questa sera il Gf vip dovesse decidere per la doppia squalifica di Bettarini e Brosio sarebbe un vero e proprio record con ben 4 squalifiche per l’edizione VIP.

LEGGI ANCHE>>>“Tu sei un po’ vessata”, Paolo Brosio al vetriolo su Stefania Orlando