Aldo Moro come John F Kennedy, cosa hanno in comune i due omicidi?

L’omicidio di John F Kennedy e quello di Aldo Moro hanno diversi punti in comune, tra misteri e interrogativi mai risolti.

Aldo Moro
Aldo Moro, prima e durante il sequestro | Fonte GettyImages

La strage di Via Fani e l’intera gestione del sequestro nel 1978 sono ancora avvolti da numerosi dubbi e interrogativi tra mezze verità, bugie e interrogativi fanno di Aldo Moro il Kennedy italiano.

L’omicidio di Moro è un punto di non ritorno della storia italiana, c’è un prima e un dopo di quella data, esattamente come in America vi fu un prima e un dopo l’attentato di Kennedy e più di recente dell’11 settembre.

Dopo 55 giorni dal sequestro, il 9 maggio 1978 il corpo senza vita di Moro venne ritrovato n una R4 di colore rosse con il bagagliaio aperto. Ad ucciderlo furono le Brigate Rosse, anche se parte delle responsabilità potrebbero ricadere sulla vecchia classe politica.

LEGGI ANCHE>>>Aldo Moro: 41 anni fa le Brigate Rosse uccisero la sua scorta

Aldo Moro come John F Kennedy, un destino comune

Aldo Moro
Il ritrovamento di Aldo Moro | | Fonte GettyImages

Le inascoltate dichiarazioni di testimoni preziosi, tra tutti il palestinese Bassam Abu Sharif, esponente del Fronte popolare per la liberazione della Palestina convinto che dietro la strage d Via Fani vi fossero gli americano. La particolare vicenda di Alessio Casimirr, figlio di un dipendente del Vaticano e brigatista, lasciato espatriare e mai arrestato, su cui ci si interroga ancora oggi.

Antonio Ferrari, in uno speciale del Corriere della Sera, ritiene che quel giorno a Via Fani vi fossero anche le Brigate Rosse ma che quel giorno vi erano anche agenti appartenenti ad almeno quattro servizi segreti, ma anche uomini della ‘ndrangheta e della banda della Magliana.

Sempre nello speciale, Ferrari afferma che almeno un corpo dello Stato era a conoscenza della presenza in via Gradoli di un covo delle Brigate Rosse. Non solo, fino al 2004 è passata in sordina la dichiarazione della figlia dello statista, Maria Fida Moro.

Il 4 agosto del 1974 Moro salì sul treno Roma-Monaco per raggiungere la sua famiglia in vacanza n Trentino, all’ultimo minuto fu fatto scendere da due funzionari della Farnesina per importanti documenti da firmare. L’Italicus, il treno su cui si sarebbe dovuto trovare Moro, saltò in aria solo poche ore dopo. Una coincidenza, possibile, fatto sta che lo stesso moro disse: “No, non mi faranno fare la stessa fine di John Kennedy

L’omicidio di John Kennedy, tra verità nascoste e nuovi dubbi

I misteri intorno alla morte di John Fitzgerald Kennedy sono ancora molti, tra vecchi sospetti e nuovi dubbi…>>>>LEGGI QUI

Marilyn Monroe amante John Kennedy, uccisa perché troppo scomoda?

Il suicidio di Marilyn Monroe non ha mai convinto del tutto, c’è chi dice che il suo fu un omicidio commissionato per via della sua relazione con i fratelli Kennedy…>>>LEGGI QUI

John F Kennedy Jr e Carolyn Bessette, la tragica morte del figlio del Presidente

Un triste destino quello di John John Kennedy e sua moglie Carolyn, belli, giovani e invidiati da tutti…>>>LEGGI QUI

Jackie moglie John Kennedy, il mistero del tailleur macchiato di sangue

“Devono vedere quello che hanno fatto a John”, una frase indimenticabile come resta indimenticabile Jackie Kennedy nel suo tailleur rosa, sporco del sangue di suo marito appena morto… >>>LEGGI QUI

La maledizione dei Kennedy

Kennedy erano la classica famiglia americana, la perfetta incarnazione del sogno di cui tanto si parla, eppure anche tanto sfortunati al punto di far parlare di una vera e propria maledizione>>>LEGGI QUI

Rosemary Kennedy, la terribile storia della sorella nascosta

Rosemary Kennedy, la sorella nascosta della famiglia più in vista d’America, una storia tragica>>>LEGGI QUI