Ambra Angiolini e la sua malattia: “Una fame d’amore che devi colmare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:28

Ambra Angiolini ospite di Verissimo con la sua intervista che va in onda in replica su Canale Cinque nel salotto televisivo di Silvia Toffanin.

Ambra Angiolini
screenshoot mediaset play

L’attrice David di Donatello si è raccontata nella sua lunga intervista andata in onda in replica su Canale Cinque, ripercorrendo dei momenti importanti della sua infanzia fino alla nascita dei suoi figli.

Tanti momenti di commozione, specialmente nel racconto del suo amore con Massimiliano Allegri che le ha insegnato ad amare nuovamente dopo la fine della lunga relazione durata dieci anni con Francesco Renga.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHEAmbra confessa: “I miei figli si vergognavano di me”

Ambra Angiolini ammette: “La bulimia è fame di amore”

Ambra Angiolini
foto facebook

Ambra Angiolini nella sua lunga intervista per Verissimo con Silvia Toffanin ha anche parlato del suo momento legato alla bulimia raccontando dei particolari mai svelati.

Ho fatto tante campagne contro la bulimia perché ho avuto questo problema per un po’ di tempo ed è un percorso anche quello emotivo. E’ una fame d’amore che devi colmare, che non va condivisa con tutti ma che va però raccontata una volta che si è guariti perché ci sono tante persone che hanno bisogno di capire che si può fare e che bisogna però cercare il proprio cibo che non è quello reale ma è un cibo diverso. E’ una malattia, non è ‘voglio essere magra perché le modelle sono più belle di me’, non è questo e perché una società che impone un modello e basta è una società che consegna questa malattia agli adolescenti, alle persone più fragili e quindi è una società che va combattuta. Io ci ho provato tante volte, perché da ragazzina mi chiamavano per fare campagne contro l’anoressia e contro la bulimia e poi sui giornali magari scrivevano titoli come ‘generazione XXl’ perchè ero ingrassata. C’è qualcosa che non va, no?”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHEAmbra Angiolini: “Difficile superare la malattia”

L’attrice infine ha anche svelato i motivi che sa piccola l’hanno spinta a lasciare Non è la Rai: “Non mi sentivo a mio agio, la gente mi vedeva in un  modo che non era quello reale e io non potevo fingere, non sono mai riuscita a farlo e allora ho preferito lasciare”.