Sabrina Salerno alza la voce, lo sfogo: “Siamo la barzelletta del mondo”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La bella e amata Sabrina Salerno attraverso Instagram mostra tutta la propria perplessità e alza la voce, sfogandosi: “solo spese, soldi zero!”

Sabrina Salerno alza la voce, lo sfogo: "Siamo la barzelletta del mondo"
Sabrina Salerno (fonte foto: Instagram, @sabrinasalernofficial)

Continua a sorprendere il suo foltissimo pubblico di fan e follower la splendida Sabrina Salerno, che continua come tutti la propria quarantena: proprio a proposito della reclusione e della fase 2, su Instagram arriva il suo sfogo con le sue considerazioni.

In questa occasione, l’apprezzata cantante alza la voce in merito appunto alla perplessità circa alcune scelte indicate dall’Italia e che verranno attuate durante la fase 2, quella ossia della convivenza con il Coronavirus.

“Questa fase 2 a me ha lasciato un po’ perplessa e volevo sapere da voi che cosa ne pensavate. Io trovo che sia abbastanza ingiusto, per esempio, non aver permesso ai parrucchieri e all’estetisti di aprire, ai bar, per un semplice motivo.

Poi Sabrina, che intanto ha lasciato tutti di sasso con la prova costume, continua: “Se venivano rispettate le distanze di sicurezza, le mascherine, avevano sanificato l’ambiente e fatto tutto quello che fanno magari in un’azienda con 300 persone, facendo entrare poi una persona alla volta o due alla volta, perché aprire il primo di giugno? Io non lo comprendo questo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> SABRINA SALERNO, AVETE MAI VISTO LA SUA VILLA? PARTICOLARE E LUSSUOSA

SABRINA SALERNO, TUTTA LA SUA PERPLESSITÀ IN MERITO AD ALCUNE DECISIONI VIDEO

Sabrina Salerno alza la voce, lo sfogo: "Siamo la barzelletta del mondo"
Sabrina Salerno (fonte foto: Instagram, @sabrinasalernofficial)

Si sfoga su Instagram, dunque, la bella e seguitissima Sabrina Salerno, che non nasconde e anzi condivide tutti i punti su cui esprime una nette perplessità, in merito alla fase 2 della quarantena.

Continuando a parlare delle categorie che, stando alla sua analisi, subiscono decisioni particolare in questa seconda fase, spiega: “Marzo, aprile e maggio, tre mesi dove queste persone non hanno avuto nessun guadagno, ma solo spese. Solo spese, soldi zero, delle banche non ne parliamo perché siamo la barzelletta del mondo”.

Poi continua: “I soldi, pochi che hanno ricevuto questi 600 euro sono stati veramente miracolati, ma la maggior parte non ha ricevuto un fico secco.”

Nel suo sfogo, c’è spazio anche per cavilli burocratici ritenuti “vergognosi”. E infatti afferma: “Non vi dico poi se uno ha una azienda, i cavilli burocratici che le banche ti chiedono sono vergognosi!”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> ROMINA CARRISI, LE SUE PAROLE COMMUOVONO: “NON TI HO DETTO MAI”

Sabrina poi si rivolge al Governo: “Quindi tu mi chiedi di tener chiuso? Ok per tre mesi mi mantieni tu. Purtroppo non è così, perché mi fai morire, fanno morire tutti così. C’è un sacco di gente che fa le code alle 5 del mattino per avere i pacchi per la spesa, perché non hanno soldi. O sono io che sono pazza, ma qua le cose vanno di male in peggio”.