Amadeus cede all’epidemia: brutte notizie per il presentatore

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il programma di Amadeus è stato cancellato. I Soliti Ignoti, molto apprezzato dal pubblico, al momento è sospeso per dare spazio a Bruno Vespa.

Amadeus
Amadeus (fonte da gettyimages)

Un duro colpo per il conduttore di Rai 1, uscito trionfante dal Festival di Sanremo. Dopo il momento di gloria, ottenuto grazie allo show sanremese, adesso Amadeus è costretto a sottostare all’epidemia. L’azienda di Viale Mazzini, al momento, ha deciso di cancellare il suo programma per dare maggiore spazio all’informazione sul coronavirus.

A prendere il suo posto è proprio Bruno Vespa con la sua storica trasmissione Porta a Porta. La sofferta decisione è stata presa perché al momento non ci sono nuove puntate da mandare in onda e le registrazioni non si sa ancora quando potranno riprendere.

A causa dell’emergenza, Amadeus non è l’unico conduttore a vedere il proprio programma sospeso. Come è noto il palisesto delle televisioni è stato modificato per maggiori approfondimenti sull’emergenza che stiamo vivendo.

POTREBBE INTERESSARTIA ANCHE – AMADEUS BLOCCA I SOLITI IGNOTI:”HO PAURA NON MI VERGOGNO A DIRLO”

I Soliti Ignoti di Amadeus cancellato, al suo posto Bruno Vespa

Porta a Porta Bruno Vespa (fonte da Instagram @buno_vespa_fans)
Porta a Porta Bruno Vespa (fonte da Instagram @buno_vespa_fans)

Ovviamente Bruno Vespa ha dovuto adeguarsi ai tempi. Infatti il suo programma è stato pensato per andare in onda in tempi molto più brevi, rispetto a quelli a cui di solito è abituato.

Tuttavia secondo la Rai in questo momento è molto importante che i cittadini siano messi al corrente sull’attualità: dal coronavirus all’economia.

In ogni caso tutte queste decisioni sono assolutamente temporanee, fino a quando tutto non tornerà alla normalità.

Per quanto riguarda il programma di Amadeus è ancora tutto incerto. Per ora le notizie sono ferme al 3 maggio, giorno in cui è prevista la fine del lockdown come annunciato dal governo.

Quindi per il momento bisogna attendere la fatidica data per vedere come andranno le cose. Di certo se l’emergenza continua anche per chi fa televisione il momento è davvero delicato. Soprattutto perché, molto probabilmente, anche dopo la fine del lockdown gli assembramenti saranno vietati e bisognerà mantenere le consuete distanze di sicurezza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – IL CORONAVIRUS BLOCCA AMADEUS: LA DRASTICA DECISIONE IN CASA RAI

Insomma ancora è tutto da decidere per capire in che cosa consisterà la già annunciata Fase 2 e se c’è la possibilità di tornare alla normalità