Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella bis: è il più votato della storia della Repubblica?

La corsa al Quirinale per il nuovo Presidente della Repubblica ha destato molta incertezza. La scena politica ha, però, così deciso. Ecco il nome.

Gli ultimi mesi della politica italiana sono stati segnati dalla corsa al Quirinale. La scelta di Sergio Mattarella ha destabilizzato un po’ tutti. Una decisione che appariva irremovibile ma, alla fine, qualcosa è cambiato.

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

I tanti problemi odierni hanno visto l’aggiungersi di un altro problema. Questo perché, il Parlamento, è stato chiamato a decidere sul nuovo Presidente della Repubblica. In questi mesi abbiamo visto tanti nomi ma soprattutto tanta incertezza sui vari candidati. Come sappiamo, una situazione davvero complessa e che ha lasciato incertezza fino all’ultimo momento.

Sono stati mesi a dir poco incandescenti sul nuovo Presidente della Repubblica. In quest’ultimo periodo tanti sono stati i nomi fatti. A partire dall’attuale Premier. Alla fine, il nome è arrivato. Andiamo a vedere come funziona la votazione e chi, alla fine, raggiungerà il Quirinale.

Nuovo Presidente della Repubblica? Di Battista: “Bersani meglio di Draghi”

Presidente della Repubblica: votazione

La votazione è molto complessa. Al processo di voto partecipano i deputati, i senatori e i delegati regionali. Questi sono 3 per ogni regione. Alla fine, gli elettori sono 1.009. Nelle prime tre votazioni serve una maggioranza di 637 elettori. Dalla quarta votazione basta arrivare ad una maggioranza assoluta di 505 elettori.

Visto il periodo condizionato dal coronavirus, è stata allestita una struttura esterna al Parlamento. Questa serve per i grandi elettori positivi o in quarantena. I grandi elettori possiamo identificarli nei parlamentari delle due camere e i delegati regionali.

Chi raggiungerà il Quirinale

Vista, come detto, la grande incertezza si è iniziato con la scheda bianca. Questo perché non c’era ancora un nome da votare. Mentre nei giorni a seguire, precisamente dalla quarta votazione, ci sono stati i nomi derivati dall’incontro dei vari partiti. Alla fine, le cose sono andate per le lunghe e ci sono volute varie votazioni.

Nel corso del tempo i nomi sono stati davvero tanti. Più ci si avvicina al momento e più si iniziano a scremare. I maggior indiziati sono stati: Mario Draghi, Pier Ferdinando CasiniElisabetta Belloni e, a sorpresa, un Mattarella bis. Nel corso del tempo sono usciti tanti nomi. Possiamo citare Elisabetta Casellati di Forza Italia. Ma anche lei non ha avuto il consenso sperato. Alla fine, nonostante il clima di profonda incertezza, si è arrivati alla scelta finale.

Inoltre, nel corso delle votazioni moltissimi hanno invocato un secondo mandato per Sergio Mattarella. Nella giornata di giovedì ha toccato i 200 voti, cosa davvero insolita visto la presa di posizione dell’attuale Presidente della Repubblica.

Presidente della Repubblica, la corsa al Quirinale è partita: ecco tutti i nomi

Dopo giorni di indecisione il presidente uscente Sergio Mattarella ha dato la sua disponibilità per restare in carica per altri sette anni. Dopo giorni di difficoltà, durante i quali i partiti non sono riusciti a raggiungere un accordo il nome di Sergio Mattarella si è fatto sempre più frequente.

Prima di lui anche il Presidente Giorgio Napolitano si era trovato nella posizione di accettare un secondo mandato, per la prima volta nella storia della Repubblica. L’ottava votazione si è chiusa con la schiacciante vittoria di Sergio Mattarella per volere dei grandi elettori.

Un lungo applauso è seguito alla rielezione di Mattarella una volta raggiunto il quorum di 505 voti. C’è attesa per scoprire se sarà il presidente con più voti, prima di lui Sandro Pertini, eletto dopo 18 scrutini con 832 voti su 995 votanti.

Corsa al colle, tutti i voti

  • Mattarella 759
  • Nordio 90
  • Di Matte 37
  • Berlusconi 9
  • Belloni 6
  • Casini 5
  • Draghi 5 
  • Casellati 4
  • Schede Bianche 25
  • Schede nulle 13

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base