“Oggi è un altro giorno” non va in onda: cosa è successo in Rai

Dura decisione in Rai che porta al rinvio di alcune trasmissioni. Tra queste c’è Oggi è un altro giorno. Ecco cosa è successo.

Oggi-altro-giornoSerena Bortone e il suo Oggi è un altro giorno tiene compagnia anche durante questo periodo. Il programma della giornalista è cresciuto puntata dopo puntata. Attirando tantissimi spettatori che hanno gradito l’intero formato proposto. Per questo motivo, anche nel periodo natalizio, i telespettatori hanno gradito la presenza di Oggi è un altro giorno.

Il programma permette tante interviste, retroscena, attualità e cultura. Si pensi, ad esempio, alla presenza quasi fissa di Massimo Cannoletta, divulgatore culturale. Lui ha una storia particolare perché è stato grande protagonista a L’Eredità per poi essere uno affetto stabile da Serena Bortone. Ma non c’è solo lui, ci sono altri ospiti definiti “affetti stabili” come Memo Remigi e tanti altri ancora.

Ecco, tutto questo è stato fonte di estremo successo. Però, per i molti appassionati, arriva una notizia non proprio piacevole. Stiamo parlando del fatto che oggi, la trasmissione, non andrà in onda. Una decisione importante e decisa da alcuni componenti Rai. Vediamo cosa è successo.

Serena Bortone prima di diventare famosa cosa faceva?

Oggi è un altro giorno non va in onda: i motivi

Il programma è diventato praticamente un appuntamento quotidiano fisso. Sempre più telespettatori decidono di passare il primo pomeriggio in compagnia di Serena Bortone e dei suoi ospiti. La curiosità è sempre alta perché ogni puntata è fonte di splendide sorprese. Oggi pomeriggio, però, i telespettatori potranno dedicarsi ad altro. Infatti, sia il programma di Serena Bortone sia la Vita in diretta non andranno in onda.

Non solo questi due programmi ma anche Unomattina non è andato in onda. Insomma, una decisione che ha completamente stravolto il palinsesto Rai. I motivi di tale situazione derivano da uno sciopero dei giornalisti. Lo sciopero, di fatto, sancisce la non messa in onda di tanti programmi seguitissimi. Lo sciopero sarà sia audio che video.

Oggi è un altro giorno, cosa faceva prima Serena Bortone?

La decisione avrà effetto anche sui telegiornali. Tgr e RaiSport vedranno delle edizioni ridotte. Tale decisione è stata presa per contrastare la decisione dei vertici Rai di tagliare l’informazione regionale e sportiva. Soprattutto perché non c’è stato alcun tipo di dialogo con i sindacati. Insomma, una protesta in piena regola che ha portato allo stravolgimento totale del palinsesto Rai.