Oggi è un altro giorno, cosa faceva prima Serena Bortone?

Protagonista indiscussa di Oggi è un altro giorno, Serena Bortone è diventata un punto fermo di Rai 1. Ecco cosa faceva prima di condurre il talk show. 

Serena Bortone (Getty Images)
Serena Bortone (Getty Images)

Serena Bortone si è imposta in questo anno e mezzo grazie al suo programma “Oggi è un altro giorno” che, in pochissimo tempo, è diventato un appuntamento fisso per gli spettatori di Rai 1. Un format che è piaciuto fin da subito, grazie all’empatia e alla qualità delle interviste.

L’interesse nel talk show è dettato anche grazie alla presenza degli “affetti stabili”, dove l’angolo della cultura di Massimo Cannoletta è tra i più seguiti. Un programma che ha restituito una nuova linfa al primo canale della televisione, regalando un nuovo e rinnovato coinvolgimento.

In merito alla vita privata di Serena abbiamo pochissime informazioni. Sappiamo che il suo percorso di studi è stato spinto verso il giornalismo, professione che ha sempre voluto fare fin da giovanissima. Pare che dopo la scuola, l’estate la trascorresse a Londra per studiare e imparare l’inglese.

Cosa faceva Serena Bortone prima di Oggi è un altro giorno?

Prima di conquistare ufficialmente il pubblico con il programma Oggi è un altro giorno, Serena Bortone non era nuova al piccolo schermo. La sua formazione giornalistica arriva grazie a Rai 3, negli anni in cui il direttore della rete era Angelo Guglielmini.

Le prime esperienze le ha avute come autrice ed inviata in molteplici trasmissioni della terza rete di Stato. Parliamo di programmi come Mi manda Lubrano, Ultimo Minuto, Mi manda RaiTre, TeleCamere e Tatami.

Nel 2007 mette da parte per breve tempo la sua carriera nel piccolo schermo per diventare responsabile della comunicazione e ufficio stampa nella campagna del Partito Democratico per le Primarie di quell’anno. Dopo questa parentesi, decide di tornare al giornalismo televisivo.

LEGGI ANCHE >>> Serena Bortone, non crederete mai cosa c’è dietro il suo successo

Diventa, infatti, autrice e conduttrice del programma Tutti Salvi per Amore, dove abbraccia un pubblico diverso. Ma è durante i tre anni, dal 2017 al 2020, in cui è diventata il volto di Agorà che conquista definitivamente la platea televisiva. Dopo la trasmissione, di cui è stata lei stessa autrice, approda per la prima volta su Rai 1 nel talk quotidiano.