Lorena Bianchetti, rivelazione sulla prima figlia: come ha fatto a rimanere incinta a 45 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27

Lorena Bianchetti, conduttrice di A sua immagine, è mamma di una bambina di quasi due anni. Come ha fatto a rimanere incinta a 45 anni?

Lorena Bianchetti, lo "sciopero della fame" in passato: la rivelazione
Lorena Bianchetti (fonte foto: Raiplay)

Lorena Bianchetti è la nota conduttrice di A sua immagine, la trasmissione che va in onda su Rai Uno. La donna è sposata con Bernardo De Luca e dalla loro unione è nata una splendida bambina di nome Estelle. La presentatrice è rimasta incinta all’età di 44 anni e poi ha partorito un mese dopo il suo 45 esimo compleanno.

Intervistata nel settembre del 2018 da Eleonora Daniele a Storie Italiane, Lorena aveva raccontato la gioia di questa gravidanza e in che modo era riuscita ad ottenerla dopo alcune difficoltà. Riviviamo insieme questi momenti emozionanti di una delle presentatrici tv più apprezzate in televisione.

LEGGI ANCHE >>> Lorena Bianchetti, “sciopero della fame” in passato: rivelazione

LEGGI ANCHE >>> Lorena Bianchetti – Papa, retroscena: richiesta a sorpresa

Lorena Bianchetti, così è riuscita a rimanere incinta: “Il merito delle gravidanza è suo”

Lorena Bianchetti "è un dono di Dio": lacrime, poi la gioia
Lorena Bianchetti (fonte foto: Instagram, @ lorenabianchetti_official)

Recentemente ha svelato un ricordo che porterà sempre nel cuore, oggi Lorena Bianchetti è felice, anche perché mamma di una splendida bambina di nome Estelle. Intervistata dall’amica Eleonora Daniele, quando era incinta nel settembre 2018, la conduttrice ha svelato come è riuscita a rimanere incinta a 44 anni.

Il primo anno dopo il matrimonio non ci pensavo perché era appena morto mio padre e non avevo la testa. Poi abbiamo deciso di avere un figlio per completare la nostra famiglia, ma non arrivava – aveva raccontato in quell’occasione, aggiungendo – abbiamo fatto le analisi perché pensavamo di essere grandi, ma erano a posto. La mia ginecologa mi diceva di cambiare la testa e di non pensarci troppo e aveva ragione“.

Infatti, non pensandoci, tutto si è concluso per il meglio. Lorena ha svelato: “il merito della gravidanza è della mia agente. Un giorno mi ha portato la proposta della Mondadori per scrivere un libro. Io non volevo farlo, ma lei mi ha convinto. Ho spostato la testa altrove ed è arrivata”.

Per lei questa gravidanza è stata come un dono. Il suo consiglio è per tutte quelle donne che ormai non si sperano più ed è: “Non mollate perché la speranza è l’ultima a morire”. Proprio come a lei, la vita regala doni quando meno te lo aspetti.