Lorena Bianchetti, quel gesto che non può dimenticare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:25

Lorena Bianchetti ricorda quel gesto che non può dimenticare. Un’emozione unica che la lasciò senza parole al suo abbraccio salvifico e paterno

Lorena Bianchetti - Papa, retroscena: richiesta a sorpresa
Lorena Bianchetti (Fonte foto: Instagram, @ lorenabianchetti_official)

Lorena Bianchetti è la giornalista, conduttrice ed autrice televisiva nota anche per aver condotto, tra gli altri, Domenica In A sua immagine. Oggi sarà ospite di Serena Bortone nel suo talk show pomeridiano Oggi è un altro giorno, in onda su Rai Uno, dove si racconterà a trecentosessanta gradi, rivelando molti aspetti anche inediti della sua vita personale e della sua carriera.

In un’intervista di qualche anno fa, rilasciata a Il Fatto Quotidiano ha raccontato che per lavoro ha avuto la fortuna di incontrare ben tre Papi: Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco.

In particolare, non potrà mai dimenticare quel gesto che l’è rimasto impresso nella sua mente e nel suo cuore. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

LEGGI ANCHE >>> Lorena Bianchetti, in onda con la morte nel cuore: il ricordo straziante

LEGGI ANCHE >>> Lorena Bianchetti, il dramma che l’ha segnata: “convivere con quel dolore”

Lorena Bianchetti, il gesto che non scorderà mai: l’incontro con Papa Giovanni Paolo II

Papa
Fonte foto: Facebook

Grazie al suo mestiere, Lorena Bianchetti ha avuto la possibilità di incontrare il Papa, anzi più di uno, a dire la verità. Ogni volta che deve dare la linea al Santo Padre e fare la sintesi delle sue parole, per lei è un grande onore, essendo il Papa una “figura carismatica anche per chi non è credente”.

Ha avuto la grandissima opportunità e fortuna di incontrare il Papa Giovanni Paolo II e da allora non scorderà mai il suo gesto, rimasto impresso nel cuore e nella mente: “La prima volta che ho avuto il piacere di incontrare Giovanni Paolo II mi ha abbracciato e si è complimentato per il mio lavoro. Una volta dovevo condurre un evento, avevo la febbre altissima. Evitai di abbracciarlo e avvicinarmi, mi prese la testa e mi avvicinò a lui in un modo molto paterno.”

Ma non solo, Lorena ha anche incontrato Papa Ratzinger che la colpì per la sua purezza e la grande attenzione che concedeva a chi aveva l’onore di parlargli. Mentre Papa Francesco è meraviglioso, ha questo carattere tenero e deciso allo stesso tempo”.