“È un grande imbroglio”, Vittorio Feltri si scaglia contro L’Eredità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14

Vittorio Feltri si scaglia contro il noto game show di Rai Uno, L’Eredità. Per il giornalista è tutto un grande imbroglio: ecco le sue parole al vetriolo

Feltri
Fonte foto: Getty Images / Web

L’Eredità è il noto programma televisivo di Rai Uno, condotto magistralmente da Flavio Insinna, che va in onda tutti i giorni nella fascia pre-serale. Il quiz show può vantare numeri strepitosi in termini di ascolto, avendo milioni di telespettatori affezionati che ogni sera seguono con passione la trasmissione.

A quanto pare, L’Eredità, ha anche uno spettatore d’eccezione – o per meglio dire, un critico – che avendo visto una puntata, si è poi sfogato su Twitter, scrivendo parole al vetriolo nei confronti del programma di Rai Uno.

Stiamo parlando di Vittorio Feltri, noto per le sue esternazioni iperboliche e spesso provocatorie. Anche questa volta si è distinto, criticando aspramente il programma e lanciano un’accusa.

LEGGI ANCHE >>> L’Eredità, Flavio Insinna non ci crede: colpo di scena inaspettato

LEGGI ANCHE >>> Avete mai visto Flavio Insinna da giovane? La foto di Gabriele Cirilli emoziona

L’Eredità, tuona Vittorio Feltri: il programma di Flavio Insinna attaccato dal direttore

Vittorio Feltri
Vittorio Feltri (Facebook)

La puntata del 15 febbraio, lo abbiamo visto, ha avuto per protagonista la campionessa Chiara che per poco si è avvicinata all’impresa di portare a casa 230 mila euro, un montepremi non dimezzato alla Ghigliottina. Purtroppo per lei, non è riuscita ad indovinare la parola che si collegava agli altri termini proposti nel gioco finale.

Chi, molto probabilmente, ha visto quella puntata e non ha apprezzato il gioco della Ghigliottina, è stato Vittorio Feltri che su Twitter ha espresso tutta la sua contrarietà nei confronti del programma condotto da Flavio Insinna.

Il quiz definitivo su Flavio Insinna, giudice de Il cantante mascherato
Flavio Insinna, Fonte foto: Rai Play

Il programma televisivo L’Eredità è un grande imbroglio – ha twittato – Chi prepara i quesiti deve essere quantomeno ubriaco. Cosa c*** c’entrano le farfalle con l’albero e il salone. Andate a caga**. Ancora una volta, Feltri si è distinto per il suo giudizio privo di filtri e per l’arte provocatoria che da sempre lo caratterizza. Chissà se Flavio Insnna replicherà a queste accuse. E voi cosa ne pensate: siete d’accordo con Vittorio Feltri?