Duplice lutto nel mondo dello spettacolo: l’ennesima perdita fa scattare l’allarme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:07

È giallo sul duplice lutto che ha colpito lo showbiz coreano, l’attrice Song Yoo-jung e il rapper Iron trovati morti in circostanti sospette.

Nelle ultime ore è stata diffusa la notizia della morte di Song Yoo-Jung, protagonista di serie di successo come Make Your Wish e attiva anche nel mondo della musica. Al vaglio l’ipotesi del suicidio, la 26enne è stata trovata priva di vita senza che niente, apparentemente, possa far supporre la presenza di un’altra persona.

Sorte ben diversa quella del rapper Iron, stando a quanto riportato da Korea Boo il corpo del cantante è stato rinvenuto su un tappeto di fiori fuori da suo appartamento. Ferito e sanguinate è stato immediatamente soccorso ma a nulla sono valsi gli sforzi del personale medico.

LEGGI ANCHE>>>Lutto per Vasco Rossi, l’addio sui social commuove il web

LEGGI ANCHE>>>Romina Power, dopo il lutto allarga la famiglia: l’annuncio 

Cosa accade nel mondo dello spettacolo coreano?

Morti sospette e suicidi, una escalation di vite spezzate che va avanti dalla fine degli anni Novanta e che nell’ultimo anno ha fatto parecchio discutere. Ricordiamo ad esempio la scomparsa di Sei Ashina, trovata morta nel suo appartamento o quella di Alien HuangOh In- Hye, morti a pochi giorni di distanza l’uno dell’altra.

L’unico filo conduttore a legare queste morti a quelle di Song Yoo-jung e Iron è l’appartenenza al mondo dello spettacolo coreano, un sistema spesso denunciato pubblicamente per la sua tossicità. La morte di Iron è forse legata a motivi di vendetta, il 28enne era stato infatti accusato di violenza fisica su minore dopo aver picchiato un suo alluno con una mazza da baseball.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 송유정 (@u_jjooung)


Tuttavia è impossibile ignorare l’impennata di morti che ha visto lo showbiz coreano negli ultimi anni, da suicidimorti sospetti sono tanti i casi in cui il mondo ha puntato il dito contro la nota industria, volta a sfornareidol‘ da utilizzare fino allo sfinimento, per poi abbandonarli per far nascere una nuova star. La depressione e l’ambiente tossico nel quale vivono i giovani artisti, spesso vittime di bullismo e cyberbullismo sono sottoposti a stress continuo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IRON FAN PAGE (@mightyironyy)