Lutto nel mondo della musica, è giallo: in 3 giorni è la terza star a morire suicida a 36 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:58

Lutto nel mondo della musica, si tratta della terza morte sospetta negli ultimi tre giorni: le vittime hanno la stessa età e le circostanze fanno pensare al suicidio.

Alien Huang

È giallo per morte di Alien Huang, attore, conduttore, cantante e imprenditore taiwanese. Per molti conosciuto con l nome di Huang Hong-ShengXiao Gui, è stato ritrovato privo d vita mercoledì mattina presso la sua casa di Taipei.

Le cause della morte sono ancora da stabilire ma tutto fa pensare che si sia trattato di un suicidio.

Alien Huang, l’attore è morto a 36 anni: è giallo

Alien Huang

È Alien Huang, il suo corpo privo di vita è stato ritrovato presso la sua abitazione di Betou nel distretto di Taipei. Si tratta della terza celebrità asiatica morta in circostanze misteriose all’età di 36 anni e in tre giorni consecutivi.

Il 14 settembre 2020 è stato infatti rinvenuto il corpo privo di vita di Ashina Sei, sempre oggi è stata poi diffusa la notizia della morte dell’attrice e modella coreana Oh In Hye. 

Anche in questo caso è emersa l’ipotesi di un suicidio, la polizia ha infatti reso noto che la giovane soffriva di depressione.

Cosa è successo a Huang?

I dati riferiti dai media locali sulla morte di Huang sono ancora tutti da confermare, tuttavia stando a quanto riportato da Apple Daily Taiwna il 36enne è stato ritrovato nudo vicino ad alcune macchie di sangue fuori dal suo bagno.

La vasca da bagno era piena d’acqua e in casa non sono state ritrovate tracce di droga, alcol o segni di effrazione. Il suo corpo è stato ritrovato dal padre che ha immediatamente contatto le autorità competenti.

Oh In-Hye, morta un’altra stella della Corea del Sud

Oh In-Hye, anche lei 36enne, è morta lunedì 14 settembre all’Inha University Hospital di Incheon. Un’amica di Oh ha ritrovato il suo corpo privo di sensi ma nonostante i soccorsi la giovane è morta a causa di un arresto cardiaco.

In molti si domandano cosa stia accadendo all’industria dell’intrattenimento della Corea del Sud. All’inizio del 2020 è infatti morto Yohan, membro della band K-pop Tst, scomparso all’età di 28 anni. Negli ultimi anni sono stati numerosi gli idol morti suicida:nel 2019 sono scomparse Goo Hara, cantante e attrice di 28 anni, e Sulli, cantante 25enne. Entrambe le giovani si sono suicidate dopo essere state vittime di attacchi di cyberbullismo.

LEGGI ANCHE>>> Enrico Papi torna in tv dopo il lutto: ecco come sta oggi

LEGGI ANCHE>>> Lutto per Walter Nudo, l’addio sui social commuove i fan