CALCIOMERCATO: occhio al campionato ed alle possibili sorprese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16

Entra nel vito la lotta a distanza tra Inter e Juventus, mentre il Milan prova a confermare il suo primato finora incontrastato.

 

La partita della giornata è senza dubbio Inter Juventus, per capire quale delle due, al momento possa essere la candidata ufficiale a contendere al Milan, al momento capolista incontrastata, la palma di prima in classifica. La Juventus arriva allo scontro con i nerazzurri forse in condizioni mentali migliori, anche se le ultime prove dei bianconeri non sono state certo entusiasmanti. Stesso discorso con i nerazzurri, che non riescono ad esprimersi in un certo modo, ma restano attaccati alle giocate dei singoli e dalla grinta ostinata di alcuni calciatori.

Sugli altri campi il Napoli troverà al Diego Armando Maradona la Fiorentina di Cesare Prandelli. I viola arrivano dalla prova in Coppa Italia in cui non hanno certo meritato l’eliminazione a pochi secondi dalla fine, contro l’Inter, gol del solito Lukaku. Il Napoli alla ricerca di conferme per comprendere se è davvero possibile lottare per il quarto posto, perchè al momento l’obbiettivo realisticamente più opportuno dovrebbe essere quello.

LEGGI ANCHE >>> CALCIOMERCATO: Juve forte su Llorente, affare fatto?

LEGGI ANCHE >>> CALCIOMERCATO: Milan Mandzukic, l’ultima idea del mercato

CALCIOMERCATO: la Lazio ha travolto la Roma nel derby capitolino per 3-0

Il Benevento delle meraviglie targato Pippo Inzaghi va a Crotone in una gara che potrebbe tranquillamente regalargli i tre punti, considerati i valori delle due squadre, ad oggi, anche considerando la classifica, non dovrebbe esserci partita, ma il calcio si sa, nasconde sempre delle sorprese. L’Atalanta contro il Genoa, per continuare la marcia inesorabile a colpi di goleade verso le prime posizioni. I rossoblù che hanno ben figurato nelle ultime giornate potrebbero essere l’ennesima vittima degli uomini di Gasperini.

Il Milan, chiamato a confermare le aspettative che ormai si porta dietro. A Cagliari, campo non certo facile, contro una squadra ben organizzata e che gioca un buon calcio, con alcuni calciatori di ottimo livello.