DIRETTA Teramo Avellino tv e streaming video: scontro tra big

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:36

Diretta dell’incontro tra Teramo e Avellino, valido per la diciottesima giornata del campionato italiano di Serie C.

Teramo
Teramo (Facebook)

In programma allo stadio Bonolis di Teramo, alle ore 17:30, la sfida valida per la diciottesima giornata di campionato di Serie C, girone C, tra Teramo ed Avellino. Sfida tra le due squadre che occupano la terza posizione in classifica. Padroni di casa rivelazione del campionato nella prima parte, poi quattro pareggi e due sconfitte nelle ultime sei gare, ne hanno in qualche modo ridimensionato le aspettative. L’ultima sconfitta, nella precedente giornata contro il Bisceglie.

Dall’altra parte l’Avellino, dalla condotta fortemente altalenante, con un andamento che alterna una vittoria ed una sconfitta da ben otto gare. Un rendimento abbastanza schizzinoso che però non ha impedito agli irpini di agganciare il terzo posto in classifica, con, oltre al Teramo, Foggia e Catanzaro.

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Carrarese Juventus Under 23 tv e streaming video: le ultime

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Cesena Sudtirol tv e streaming video: padroni di casa favoriti

DIRETTA Teramo Avellino tv e streaming video: le probabili formazioni

La diretta dello scontro in campo tra Teramo e Avellino sarà trasmesso in chiaro, in diretta streaming video, attraverso il web, sul sito ufficiale di Elevensport. Oltre che sulle pagine social della piattaforma, tra queste, Facebook, Twitter o Instagram. La piattaforma, che detiene i diritti esclusivi del campionato, sta divulgando gratis le immagini delle gare per far fronte ad un attacco informatico che ha fatto praticamente andare a picco la stessa struttura on line.

Le probabili formazioni di Teramo Avellino. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Massimo Paci con un 4-2-3-1: Lewandowski; Lasik, Diakite, Soprano Tentardini; Arrigoni, Viero; Santoro, Mungo, Costa Ferreira; Pinzauti. Gli ospiti guidati in panchina da Piero Braglia  con un 4-4-2 come modulo di partenza: Forte; Rizzo, Miceli, Rocchi, L. Silvestri; Adamo, Bruzzo, D’Angelo, Tito; Bernardotto, Maniero.