Pietro Taricone, quel ricordo che commuove i fan: impossibile dimenticarlo

Pietro Tarricone è morto quasi 11 anni fa, ma il ricordo è rimasto indelebile nel cuore dei fan e di chi lo ha conosciuto.

Pietro Taricone
foto instagram

Il 28 giugno del 2010 Pietro Taricone è volato per l’ultima volta, si è spento a seguito di un lancio con il paracadute a Terni, il Guerriero aprì il paracadute in ritardo e non ebbe scampo.

l Grande Fratello 1 si era reinventato attore, scoprendo un talento sorprendente che aveva conquistato ancora una volta i suoi fan. Con la sua morte ha lasciato la figlia Sophie e la moglie, l’attrice Kashia Smutianck.

Oggi Salvo Veneziano ha voluto ricordarlo sui social, emozionando ancora una volta i fan dell’attore pubblicato uno scatto del suo disarmante sorriso.

LEGGI ANCHE>>>Pietro Taricone, quei secondi fatali: ecco com’è morto l’ex GF

LEGGI ANCHE>>> Pietro Taricone, la verità di Cristina Plevani: “Non posso nominarlo”

Pietro Taricone e Salvo Veneziano, le ultime parole prima di sparire

Pietro Taricone

“Non c’è bisogno di un anniversario per ricordare” ha scritto Salvo Veneziano sul suo profilo Instagram, pubblicando uno scatto di Pietro Taricone. L’ex geffino, nella polemica per aver pubblicato un video su Giulia Salemi, lo scorso giugno aveva rilasciato una lunga intervista sull’amico scomparso.

Veneziano, a dieci anni dalla scomparsa di Taricone, ha infatti ricordato le ultime parole del Guerriero dette a poche ore dall’uscita dalla casa del Grande Fratello 1, edizione vinta da Cristina Pleviani che proprio con Pietro ebbe una relazione. 

Salvo ricorda che quella notte Pietro andò a bussargli alla porta: “Bussò alla porta della mia camera, mi lasciò la camicia e il porta microfono e mi disse ‘Questi tienili tu, io me ne vado al mio paese’.”

Il giorno dopo erano previste delle interviste ma Taricone non si presentò e Salvo non disse a nessuno cosa era successo la notte precedente. I due si rivedere al Maurizio Costanzo Show nella puntata speciale “Taricone contro tutti”, ecco il commento di Veneziano in merito alla scelta dell’amico: “Fu una strategia per essere più desiderato dalle tv e così è stato.”