Mara Venier, dopo l’umiliazione la rivincita: batte il record

Mara Venier dopo la terribile umiliazione si prende la sua rivincita e batte ogni record: ecco cosa è successo alla regina della televisione.

Questo potrebbe essere l’ultima edizione di Domenica In che vede alla guida Mara Venier, la conduttrice che quest’anno ha compiuto 70 anni ha scelto di ritirarsi dal programma. Negli ultimi giorni il direttore Coletta ha dichiarato che nessuno toglierà il talk a Mara, staremo quindi a vedere cosa deciderà la signora della Domenica.

Pensare che solo qualche anno fa era stata estromessa dal suo ruolo in Rai, il direttore dell’azienda del tempo l’allontanò senza troppi fronzoli: “Mi aveva detto ci vediamo la prossima settimana e non l’ho più sentito.”

La conduttrice ha poi aggiunto: “Da quel momento si era poi creato il vuoto attorno a me e”, proprio in quel periodo la conduttrice stava affrontando la malattia della sua mamma, scomparsa poco tempo dopo.

LEGGI ANCHE>>>Domenica In, Mara Venier non trattiene le lacrime

LEGGI ANCHE>>>Mara Venier ‘maltratta’, il domestico: lo scatto fa infuriare il web

Mara Venier, batte ogni record: non era mai successo

Mara Venier
Mara Venier 2 (Facebook)

Un terribile umiliazione per Mara Venier che proprio in questi giorni ha avuto la sua rivincita, più che meritata. Domenica 27 dicembre 2020 la sua Domenica In ha segnato il record.

La sedicesima puntata di Domenica In, l’ultima di questo 2020, segna un record mai raggiunto per la fascia oraria. La prima parte di Domenica In ha infatti registrato il 17,9% di share segnando ben 3.421.000 telespettatori.

La seconda parte del programma, dalle 14:59 alle 17:04, segna il 20,2% di share registrando ben 3.655.000 telespettatori. Tanti gli ospiti eccezionali che l’hanno aiutata a raggiungere questo incredibile risultato.

A cominciare da Massimo Ranieri che ha raccontato la sua infanzia difficile e il commovente gesto di suo padre, che ha molto emozionato il pubblico a casa. Ma anche Roberto Bolle e il Ministro Speranza, tuttavia il vero merito va proprio a Mara Venier, alla sua gentilezza e simpatia.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news