L’Eredità, Massimo Cannoletta che disfatta: cosa è andato storto

L’Eredità, Massimo Cannoletta continua a stupire, ma a un passo dal traguardo non riesce a portare a casa il lauto bottino: ecco cosa è successo

Massimo Cannoletta
Fonte foto: web

Continua a stupire e a regalare momenti indimenticabili, anche se non è una novità, Massimo Cannoletta, l’indiscusso campione da record de L’Eredità. Sono ormai mesi che il divulgatore culturale è di casa negli studi Rai, dove con la sua cultura e il suo sapere ha conquistato pubblico, conduttore e anche un lauto bottino. Infatti, fino a questo momento, ha portato a casa oltre 280.000 euro.

L’uomo è riuscito a confermarsi campione anche nella scorsa puntata di martedì 22 dicembre. Ha nuovamente battuto tutti i pretendenti al titolo, superando tutte le prove e le sfide del game show, condotto da Flavio Insinna.

Anche ieri sera è arrivato ad un passo dalla vincita finale, ma qualcosa è andato storto, proprio per un pelo…

LEGGI ANCHE >>> L’Eredità, Massimo Cannoletta continua a vincere ma c’è il trucco

LEGGI ANCHE >>> L’Eredità, Massimo Cannoletta rischia ma torna campione: il finale inatteso

L’Eredità, Massimo Cannoletta: vittoria sfiorata, cosa ha sbagliato

L'Eredità
foto facebook

È il campione che ha battuto ogni record a L’Eredità. Nessuno come lui è riuscito a partecipare a così tante puntate del game show e la sua storia è sensazionale. È presto entrato nel cuore del pubblico e di Flavio Insinna.

Nella puntata di martedì 22 dicembre, il super campione ha subito una vera e propria disfatta. Infatti, ha visto sfumare davanti ai suoi occhi 31.250 euro proprio per un soffio. Come di consueto, Cannoletta è riuscito ad arrivare al gioco finale, la Ghigliottina, senza però riuscire ad indovinare la parola corretta.

Le parole erano: “Acciaio”, “Ballerina”, “Artificiali”, “Decorazione” e “Mangiare”. Dopo aver scritto la parole, Massimo ha commentato: Flavio, io non l’ho indovinata, ma la parola di questa sera era davvero facile.

Il super campione ha scritto “mani”, ma la parola da indovinare era “unghie”. Cannoletta ha dimostrato ancora una volta tutta la sua immensa cultura e soltanto per pochissimo non è riuscito ad aggiudicarsi il montepremi finale che sarebbe andato ad aggiungersi al bottino raccolto fino ad ora: oltre 280.000 euro.