Feltri, incredibile ma vero: “zona rossa? Sto con De Luca!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:11

L’appoggio che non ti aspetti, Vittorio Feltri sta dalla parte della Campania, che secondo lui non può chiudere.

Feltri De Luca
Feltri De Luca

In questa fase tanto critica e caotica per il nostro paese, con istituzioni che litigano, governatori che lanciano colpi ai già fragili equilibri di Governo, arriva la posizione che non ti aspetti, quella che pensi: “Sarà vero?”, quella che quasi ti fa sbiancare. Protagonista, manco a dirlo la Campania, che negli ultimi giorni ha preso stabilmente possesso delle prime pagine della maggior parte dei portali di informazione web. Il motivo?

Il motivo è molto semplice, si dice della Campania, della situazione che non torna al governatore De Luca, che non comprende a suo dire i motivi di una cosi rapida inversione di rotta nei confronti della regione da lui amministrata. Da gialla a rossa in poche ore, i numeri che sembrano non suscitare fiducia, e allora cosa succede? Succede che Vittorio Feltri, proprio lui, spezzi una lancia a favore di De Luca, dichiarandosi dalla sua parte.

LEGGI ANCHE >>> Nuovo dpcm, la bomba di Feltri: Conte vuole punire certi governatori

Feltri, incredibile ma vero: “zona rossa? la Campania non può chiudere”

Vittorio Feltri infatti prende una posizione netta in favore della regione governata da De Luca, spiegando, a modo suo che in quei territori è già difficile riuscire a tirare avanti per la maggior parte delle persone e quindi una chiusura totale, non farebbe altro che aggravare una situazione già bella che compromessa. La stoccata al Governo, arriva quindi per via indiretta, con un appoggio, un sostegno, inimmaginato soltanto qualche giorno fa.

In passato Feltri si era espresso con toni molto duri rispetto alla regione campana, ma in questo caso, pur mantenendo una vena di sottile critica, ne prende in parte le difese, sottolineando quanto possa essere inopportuno continuare in questa direzione, affossando una economia ed un tessuto sociale già martoriato dalle problematiche territoriali.

LEGGI ANCHE >>> Vittorio Feltri duro sul nuovo dpcm: Natale una rottura di co******