Gerry Scotti come sta, tra voci e smentite: la verità dell’ufficio stampa

Il pubblico continua ad essere preoccupato per le condizioni di salute di Gerry Scotti, dopo la presunta notizia della terapia intensiva: arriva la verità dall’ufficio stampa

Gerry Scotti come sta, tra voci e smentite: la verità dell'ufficio stampa
Gerry Scotti, Fonte foto: GettyImages

Tra i conduttori più amati dagli italiani, le condizioni di salute di Gerry Scotti continuano a preoccupare e a tenere in ansia milioni di telespettatori e tutti coloro che vogliono un gran bene al presentatore: dopo le voci della terapia intensiva, arriva la verità sulle sue condizioni direttamente dall’ufficio stampa.

Il popolare e seguitissimo condutture aveva infatti fatto sapere di recente, lo scorso 26 ottobre tramite Instagram, di esser risultato positivo al Coronavirus: “Volevo essere io a dirvelo: ho contratto il COVID-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l’affetto e l’interessamento”.

La reazione del pubblico è stata, comprensibilmente, di preoccupazione, ma allo stesso tempo in molti avevano anche tirato un sospiro di sollievo, poiché rassicurati direttamente da Gerry, in merito alla situazione che era sotto controllo.

Nelle ultime ore si è parlato di un ricovero, che è stato confermato, ma anche di un ingresso del presentatore in terapia intensiva.

E proprio a tal riguardo interviene l’ufficio stampa del personaggio del mondo dello spettacolo che a ‘Fanpage‘ chiarisce la questione.

LEGGI ANCHE >>> Gerry Scotti, stop ‘Caduta libera’: il Covid lascia il posto a Bonolis

Gerry Scotti Covid, come sta: “sta bene, non è mai stato in terapia intensiva”, spiega l’ufficio stampa

Gerry Scotti come sta, tra voci e smentite: la verità dell'ufficio stampa
Chi vuol essere milionario?, Fonte foto: Instagram, @gerryscotti)

Un importante comunicazione viene fornita dall’ufficio stampa di Gerry Scotti in merito alle condizioni di salute del conduttore che ha contratto il Covid, e di cui si è parlato molto nelle ultime ore in ottica terapia intensiva, con lo spavento e l’ansia del suo pubblico.

Attraverso ‘Fanpage‘, infatti, Massimo Villa ha spiegato che il presentatore “sta bene, non è mai stato in terapia intensiva. È ancora ricoverato ma uscirà a breve, nei prossimi giorni”.

Rispetto a Gerry, si parla di un decorso simile a quello avuto da un altro grande conduttore, Carlo Conti. Scotti infatti ha preso il Covidin maniera abbastanza tosta ma non è mai stato a rischio”.

Un vero e proprio sospiro di sollievo dunque per tutti coloro che amano il noto personaggio. Gerry ha dovuto affrontare una febbre che non spariva, da qui la scelta del ricovero.

L’ho sentito mezz’ora fa, mi ha detto che i valori sono a posto. I medici sono contenti e lui anche. La febbre è sparita e i valori sono rientrati nei parametri”.

Gerry avrà bisogno probabilmente di un po’ di riposo e di un po’ di tempo per scoprire se risulta essere o meno ancora positivo al Coronavirus. Farà ritorno al lavoro solo quando la situazione sarà, ovviamente, rientrata del tutto.

C’è molta prudenza infatti, come giusto che sia, ma da oggi il pubblico può essere più sereno rispetto alle sue condizioni, rispetto a quanto circolato nelle ultime ore che aveva gettato sconforto nel cuore dei fan.

LEGGI ANCHE >>> Carlo Conti e Mara Venier ‘fermati dal Covid’? Stop mai accaduto prima