Positiva al coronavirus viola la quarantena e prende il treno: fermata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:22

La donna è stata identifica e denunciata, mentre il vagone su cui viaggiava è stato sanificato e i passeggeri tutti spostati in unico sito per gli esami del caso.

Treno
Treno (Facebook)

La donna è stata identificate e fermata dalla polizia. Poi la constatazione che per la signora, una 37enne rumena, c’era l’obbligo di quarantena. La donna infatti, era risultata positiva al coronavirus. Positiva, con obbligo di quarantena e se ne andata tranquillamente in treno, avanti e indietro. Subito fermata dalle forze dell’ordine la donna è stata in affidamento agli operatori sanitari. Questi l’hanno accompagnata subito presso la sua abitazione.

Paura e sgomento sul treno su cui viaggiava la donna, nella provincia umbra. I passeggeri sono tutti stati fatti uscire per eseguire le operazioni classiche di sanificazione degli ambienti. Gli stessi passeggeri che viaggiavano nello stesso vagone della donna, sono stati accompagnati in un unico sito per consentire tutti gli esami che il caso prevedono.

LEGGI ANCHE >>> Ladispoli, ha tosse e febbre ma organizza lo stesso festa per il figlio: era positiva

Positiva al coronavirus viola la quarantena e prende il treno: fermata

La donna, è stata denunciata all’autorità giudiziaria per “inosservanza del divieto assoluto di circolazione sul territorio in caso di isolamento obbligatorio”. n quanto come detto risultata positiva al coronavirus. Sdegno tra i passeggeri che viaggiavano nello stesso vagone della donna. Questi ultimi sono stati costretti ad effettuare le varie procedure di sicurezza, per il non rispetto e l’assurdo atteggiamento di una donna che mette a repentaglio la sua salute e quella altrui.

A questo punto si rendono necessari ancora più controlli sui treni, considerata la pericolosità di viaggiare insieme a qualcuno che sia risultato positivo, o magari è positivo senza saperlo. La sicurezza del sistema di trasporto pubblico è uno dei temi più spinosi che il Governo prova ad affrontar, con l’aumento spropositato del virus, e carrozze ferroviarie sempre più piene.

LEGGI ANCHE >>> Covid19, nuova vittima tra gli assi dello sport: Federica Pellegrini positiva