Coronavirus, lunedì 7 settembre il nuovo Dpcm: caos trasporti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Da lunedì 7 settembre entra in vigore l’ultimo dpcm firmato dal premier Conte in merito all’emergenza coronavirus: ci sono alcune novità.

Sta passando quasi in sordina, senza annunci in pompa magna, ma da lunedì 7 settembre entra in vigore l’ultimo dpcm voluto dal governo e firmato dal premier Conte, nato per continuare a contrastare l’emergenza coronavirus. Poche le novità ed alcune erano già ben note.

Intanto il trasporto pubblico. La capienza viene estesa fino all’80%. Il governo ha promesso che saranno installati dispositivi di sicurezza all’interno di tutti i mezzi per evitare assembramenti e quindi mantenere le distanze di sicurezza.

Saranno comuni e regioni ad occuparsene, ma si presume che lunedì 7 quasi nessuno sarà completamente pronto. Per i viaggi degli studenti è prevista una capienza del 100%, ma non si potrà stare sul mezzo per più di 15 minuti. Dunque chi ha la scuola distante un’ora dovrà arrangiarsi. Resta l’obbligo della mascherina per tutti, ad eccezione dei bambini che hanno meno di 6 anni.

Coronavirus, lunedì 7 settembre il nuovo Dpcm: potranno riabbracciarsi i congiunti lontani

giuseppe conte, foto getty

A partire dal 7 settembre, dopo tanti mesi di lontananza, potranno ricongiungersi tutti coloro che hanno una relazione stabile e abitavano fuori dai confini italiani. Come è successo in Italia, non importa essere sposati o conviventi, basterà dimostrare di avere una relazione stabile e duratura.

Secondo il nuovo dpcm: “è consentito l’ingresso nel territorio nazionale per raggiungere il domicilio, l’abitazione e la residenza di una persona, anche non convivente, con la quale vi sia una stabile relazione affettiva».

Altre novità non ce ne sono: resta la proroga di chiusura per le discoteche  e gli stadi e rimane immutato l’obbligo dalle ore 18 alle 6 di usare le mascherine anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico e in lughi pubblici.

LEGGI ANCHE -> Conte, promessa alla Sicilia: parola mia, avrete due navi per i migranti

LEGGI ANCHE -> Amatrice, una donna ferma Conte: Mio marito si è suicidato aspettando gli aiuti