Brindisi, 23enne ferito nel corso di una rapina in pizzeria: gravissimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:34

Il ragazzo si troverebbe in condizioni gravissime dopo una rapina in una pizzeria della città. Diverse ferite per arma da fuoco, gli inquirenti indagano.

Ambulanza
Ambulanza (Facebook)

Una tragedia scaturita in seguito ad una rapina in una pizzeria di Brindisi. Un 23enne, Matteo Trane è rimasto gravemente ferito all’anca ed allo stomaco dai malviventi nel corso del tentativo di furto. Il giovane è ora ricoverato in rianimazione presso il locale ospedale. Gli inquirenti hanno aperto le indagini partendo dalla ricostruzione della dinamica che ha visto il ferimento del giovane.

Un episodio di assurda violenza che ha visto coinvolto un giovane ragazzo, e lo vede costretto a lottare tra la vita e la morte. Ennesimo caso di rapina, magari per un magro bottino, ma che ancora una volta vede coinvolto un giovane innocente, colpevole soltanto di trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato. Le indagini della polizia chiariranno quanto è avvenuto, partendo magari dalle dichiarazioni del giovane, sperando in un miglioramento.

LEGGI ANCHE >>> Roma, rapinavano anziani alla fermata del bus, arrestati

23enne ferito nel corso di una rapina: le reazioni

Un episodio analogo era capitato sempre in Puglia, coinvolgendo un giovane ragazzo, ferito mortalmente ad un occhio. Non si ferma la scia di violenza che coinvolge il nostro paese, con sempre più aggressioni, tentativi di rapine ed episodi di violenza ormai in ogni luogo ed in ogni contesto. La sicurezza resta uno dei problemi principali del nostro paese, non ci si può esporre fino a tanto magari sul posto di lavoro, o trovandosi semplicemente in strada.

Non si arresta la scia di violenza insomma, dopo i fatti di Roma dove dilagano scippi e rapine, dopo i fatti di Colleferro con la morte del povero Willy e dopo i tantissimi casi in tutto il paese di violenza dovuta ad atti criminali, o esplosa semplicemente dal nulla.

LEGGI ANCHE >>> 17enne ucciso a Napoli, immagini drammatiche: la rapina e lo sparo  VIDEO