Ennesimo lutto per lo show televisivo Vite al limite, è morta a 42 anni una delle protagoniste del programma dopo essere stata sottoposta a un intervento.

Vite al limite
Fonte foto: Facebook (Dr. Nowzaradan)

Nel corso delle otto stagioni di Vite al limite sono venuti a mancare all’effetto dei loro cari sette pazienti, va specificato tuttavia che le persone che si rivolgono al dottor Younan Nowzaradan sono dei pazienti ad alto rischio.

I pazienti hanno tutti un peso che si aggira intorno alle 600 lb, circa 300 kg, e per questo motivo la loro salute è già compromessa, al punto che non tutti i medici si assumono il rischio di intervenire, una scelta sicuramente non facile.

Il Dottor Nowzaradan, invece, segue  pazienti in un percorso di dimagrimento e li aiuta a superare gli ostacoli legati al peso, tuttavia le cose non sempre vanno come sperato e, purtroppo, non tutte le storie hanno un lieto fine.

Vite al limite n lutto, è morta Cliesa McMillian

Si è conclusa tragicamente la storia di Cliesa McMillian, la morte della 41enne getta il lutto sul programma Vite al limite. La donna si era sottoposta a un intervento chirurgico volto alla perdita di peso. Dopo l’operazione aveva sviluppato un’infezione che aveva portato i medici a scegliere di metterla in coma farmacologico.

Mercoledì 22 settembre 2020 dopo una breve ripresa le sue condizioni di salute sono precipitate fino alla morte. Cliesia pesava 290 kg ed’era mamma di quatto figli, proprio per loro aveva deciso d superare la sua dipendenza alimentare dovuta a una serie di traumi, su tutti gli abusi da parte di uno zo.

I sette pazienti morti

Sono in tutto sette i pazienti di Vite al limite morti, il primo a morire durante le riprese è stato Robert Buchel nel novembre del 2017. Tuttavia nel 2013 era morto Henry Foots, scomparso all’età di 54 anni dopo 18 messi dalla messa in onda del suo episodio.

Nell’agosto del 2018 si è suicidato all’età di 30 anni James LB Bonner, la sua famiglia si è unita a diversi altri ex protagonisti per fare causa allo show. Pochi giorni dopo è morta Lisa Fleming, la donna aveva 50 anni ed era stata espulsa da Vite al limite perché non seguiva le indicazioni del medico.

Il 15 febbraio del 2019 è morta Kelly Mason nel corso delle riprese della serie, era arrivata a Vite al limite con un peso di 320 kg ed’era riuscita a raggiungere i 182 kg, ma al nono mese di riprese il suo cuore ha cedutoDue giorni dopo, il 17 febbraio, è morto Sean Milliken a causa di un’infezione polmonare.