Vite al limite in lutto, Sean Milliken stroncato da un’infezione polmonare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31

Vite al limite, il programma di grande successo che va in onda da diversi anni, ha dovuto dire addio ad uno dei suoi protagonisti storici, scomparso per infezione polmonare.

Vite al limite
foto facebook Younan Nowzaradan

Si tratta di Sean Milliken, il giovane protagonista della trasmissione si è spento all’età di ventinove anni per una grave infezione polmonare, la notizia è stata data proprio nelle ultime ore.

Il programma va in onda da diversi anni su Real Time e protagonisti delle puntate sono una serie di persone che vogliono perdere peso, seguite dal dietologo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: VITE AL LIMITE, LA STORIA DI CILLAS SORPRENDE TUTTI 

Vite al limite, lutto nella trasmissione: morto uno dei protagonisti

Vite al limite

Vite al limite è il programma che va in onda da diversi anni su Real Time, con lo scopo di far seguire un percorso dimagrante ai tanti protagonisti delle puntate.

Quello di oggi però è una notizia tragica che riguarda proprio uno dei protagonisti della trasmissione, ovvero Sean Milliken che è morto alla sola età di ventinove anni per una grave infezione polmonare.

Non voglio morire, o mi impegno o è finita” queste erano state le parole del giovane dette al dietologo, il dottor Younan Nowzaradan che lo stava seguendo nel suo percorso. Ma andiamo con ordine, il ragazzo aveva deciso di partecipare alla trasmissione con l’intenzione di dimagrire per poi potersi sottoporre ad un intervento di bypass gastrico.

E’ passato da 450 kg fino a 250 in poco tempo dimostrando tanta buona volontà, ma il crollo lo ha avuto dopo la morte della mamma, la scomparsa del genitore lo ha portato in uno stato di forte depressione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: VITE AL LIMITE, LA STORIA COMMOVENTE DEI DUE FRATELLI

Questo momento tragico lo ha portato a ricominciare a mangiare in maniera più forte del dovuto e infine alla morte come detto prima per una grave infezione polmonare che da come si evince sarebbe sfociata in una crisi respiratoria.

Insomma davvero una tragica notizia per tutto il team che segue i ragazzi, ma anche per gli appassionati della trasmissione, che è molto seguita anche in Italia, nonostante la produzione e le puntate vadano in onda prima in America.