La furia di Jasmine Carrisi, la sua denuncia social fa pensare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Jasmine Carrisi si pronuncia, un po’ ironica, sulla vicenda che riguarda la modella di Gucci, la quale ha cambiato i canoni della bellezza nella moda

Jasmine Carrisi
Foto da Instagram: @jasminecarrisi

La figlia dell’amatissimo Al Bano, Jasmine Carrisi, è molto seguita sui social dove, in particolare su Instagram, spesso e volentieri condivide con i propri follower pensieri e riflessioni.

Questa volta, la giovane trapper si è pronunciata su una questione che tanto ha fatto discutere in questi giorni. Ha parlato di Armine Harutyunyan, la modella armena che ha sfilato per Gucci e che è stata vittima di una tempesta di insulti sulla sua bellezza.

Una bellezza, quella di Armine, che non tutti hanno colto. Gucci l’ha scelta proprio per sconvolgere i canoni estetici tradizionali e offrire un nuovo punto di vista.

Jasmine, a tal proposito, scrive: Eh ma comunque fan***o gli standard irraggiungibili imposti dalla società, l’industria della moda dovrebbe accogliere tutti i visi e tutti i corpi”.

Jasmine Carrisi e la modella di Gucci: nel 2020 certe persone ancora non capiscono

Jasmine Carrisi
Fonte: Instagram @jasminecarrisi

Jasmine Carrisi ama condividere con i propri fan molti momenti della sua giornata. La giovane figlia di Al Bano è reduce dal successo della sua prima canzone, intitolata Ego, per la quale ha potuto contare sul supporto dei genitori Al Bano e Loredana Lecciso.

Su Instagram la giovane ragazza è piuttosto seguita e può vantare una schiera di più di 70 mila follower che la seguono con assiduità. Tutto quello che dice o scrive, chiaramente ha una risonanza di un certo peso.

Forse anche per questo ha commentato la vicenda della modella di Gucci con un ironico “2020: eh ma ke brutte le modelle di Gucci”.

La scelta dello stilista di utilizzare come nuovo volto Armine Harutyunyan, si inquadra nella volontà di sparigliare i canoni classici. La ragazza armena è stata vittima di bodyshaming: commenti e insulti di ogni genere da parte degli utenti che si sono accaniti con una cattiveria gratuita e immotivata nei suoi confronti.

LEGGI ANCHE >>> Jasmine Carrisi, bikini da urlo: la scritta vicino al seno fa sognare

LEGGI ANCHE >>> Jasmine Carrisi chiede aiuto ai fan: il traguardo è quasi raggiunto