Dieta del riso quanto dura? Quello che devi sapere prima di cominciare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:43

La dieta del riso è tra quelle più in voga, ma spesso non sappiamo come farla e soprattutto quanto dura: ecco tutto quello che c’è da sapere

Dieta del riso quanto dura? Quello che devi sapere prima di cominciare
Riso, Fonte foto: Unsplash

Tra le tantissime diete di cui abbiamo sentito parlare in questo ultimo periodo vi è la dieta del riso; anche in questo caso, come per la dieta di Lemme e quella chetogenica, il regime alimentare in questione promette miracoli per quanto riguarda la perdita di peso e soprattutto la velocità e l’efficacia.

Ogni volta che decidiamo di seguire una dieta, però, ci cominciamo a porre diverse domande: farà male al nostro corpo? Funzionerà? I risultati saranno duraturi? Nel seguente articolo proveremo a rispondere a tutte queste domande e a molte altre.

Il riso, come tutti sicuramente già sapranno, è noto per i suoi benefici e per le diverse proprietà infatti è utilizzato da secoli ed è entrato a far parte, col tempo, della nostra alimentazione quotidiana.

Per quanto riguarda le proprietà di questi alimenti sappiamo con certezza che può essere un vero toccasana soprattutto perché può risultare un vero disintossicante e nella versione integrale può aiutare il nostro intestino grazie all’alto contenuto di fibre.

Il semplice riso bianco, invece, può essere molto utile soprattutto contro la diarrea; questo alimento è veramente adatto a tutti soprattutto perché non contiene glutine e può quindi essere consumato anche dalla persone che soffrono di celiachia.

Altre due varianti del riso che possono risultare davvero molto utili al nostro organismo sono: il riso venere e il riso rosso. Queste due varietà appena citate possono aiutarci contro l’ipertensione e a tenere a bada il colesterolo cattivo.

Dieta del riso quanto dura? Quello che devi sapere prima di cominciare
Riso, Fonte foto: Unsplash

Dieta del riso funziona

Il riso è davvero un ottimo alleato contro i chili di troppo in quanto risulta essere poco calorico, ma molto saziante. Questo alimento, come in molti sicuramente già sapranno, è ricco di fibre e contiene pochissimo sodio, questo è uno dei motivi per cui ci aiuta contro la pelle a buccia d’arancia e a combattere la ritenzione idrica.

Grazie alle proprietà appena descritte, questa tipologia di dieta può rivelarsi snellente e dimagrante. Non tutti, però, sono a conoscenza delle due fasi di questo regime alimentare:

  1. la prima fase consiste nella depurazione dell’organismo e dura 3 giorni;
  2. la seconda fase, invece, dura ben 9 giorni ed è quella mirata al dimagrimento.

Dieta del riso 3 giorni

La prima parte della dieta del riso, quella di 3 giorni, ha sul nostro corpo effetti drenanti e purificanti; durante la prima fase però ci è concesso di mangiare soltanto riso. Durante questi giorni, la nostra alimentazione cambia radicalmente e nel corso delle giornate possiamo consumare: riso integrale, quinoa e diversi cereali.

Il sito ‘Alfemminile‘ ci dà un’idea di cosa possiamo consumare in questi tre giorni: di seguito un esempio di menù.

Per colazione possiamo consumare una gustosa crema di riso condita con un po’ di miele oppure con una manciata di frutti rossi. A pranzo viene consigliato riso integrale con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e un frutto. Infine, per cena, è consigliata una minestra di riso con verdure lesse.

Dieta del riso 9 giorni

Dieta del riso quanto dura? Quello che devi sapere prima di cominciare
Frutta, Fonte foto: Pixabay

Per quanto riguarda la seconda parte della dieta, quella composta da 9 giorni, è divisa in due parti: la prima parte ha come scopo la depurazione del nostro organismo, mentre la seconda parte il dimagrimento.

Questa seconda parte promette di farci perdere almeno 5 chili; durante questa fase vi è un ampio consumo di riso integrale, ma ovviamente deve essere pestato e consumato con parsimonia. Di seguito un esempio giornaliero:

durante questo periodo, per colazione è consigliato il latte di riso con qualche galletta sempre di riso condita con della marmellata senza zuccheri (va bene anche quella biologica); lo spuntino consiste in un frutto a scelta; per pranzo è possibile consumare del riso integrale con poco formaggio e verdure bollite; una cena tipo invece prevede un risotto con funghi (oppure con del pesce) e per contorno un’insalata condita con olio extravergine d’oliva e priva di sale.

Dieta del riso tonno

Questo piano alimentare può anche essere divisi in 3 fasi divise in 3 giorni ciascuna. Per cominciare, dopo la prima fase, possiamo cominciare ad introdurre la carne bianca oppure il pesce.

In pochi giorni riusciremo ad avere la nostra pancia molto piatta e un dimagrimento generalizzato. Bisogna, però, fare moltissima attenzione perché questo regime alimentare è davvero molto rigido quindi la dieta non deve assolutamente protrarsi oltre i giorni stabiliti e in ogni caso dobbiamo chiedere aiuto al nostro medico oppure ad uno specialista del settore.

Dieta del riso controindicazioni

Dieta del riso quanto dura? Quello che devi sapere prima di cominciare
Tonno, Fonte foto: Unsplash

Il piano alimentare in questione è davvero poco equilibrato e inoltre non ci permette di consumare tutti gli alimenti di cui il nostro corpo ha bisogno, ed è per questo che questa alimentazione va fatta per un massimo di 9 giorni.

Anche se durante il periodo in cui seguiamo questa dieta il dimagrimento sarà assicurato, come ogni piano alimentare drastico gli effetti non sono sicuri col passar del tempo infatti, se non saremo bravi a condurre una alimentazione sana, i nostri sforzi saranno vanificati.

Questa dieta, col passar del tempo, diventa davvero molto difficile da seguire in quanto gli sgarri non sono ammessi e se non viene seguita alla lettera i nostri sforzi saranno del tutto inutili.

LEGGI ANCHE –> Dieta Lemme funziona davvero? 5 aspetti che non conosci

LEGGI ANCHE –> Dieta del digiuno come funziona? Tutto quello che devi sapere