Paolo Bonolis: “Non escludo ritorno in Rai. Mediaset? Irrintracciabili”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:50

Il conduttore romano, Paolo Bonolis ha confessato di essere contrariato e di non capire alcune scelte fatte da Mediaset, in una sua diretta Instagram

Paolo Bonolis: "Non escludo ritorno in Rai. Mediaset? Irrintracciabili"
Paolo Bonolis (Fonte foto: Getty Images)

C’era già qualcosa nell’aria, da quando per motivi legati al Coronavirus, l’emittente televisiva, Mediaset, aveva deciso di sospendere le registrazioni del programma, Avanti un altro. Il noto conduttore Paolo Bonolis infatti, aveva fatto capire a mezzo social, di non essere d’accordo. Intanto, tali scelte, parevano aver fatto storcere il naso anche a Maria De Filippi, che avrebbe sospeso anzitempo anche Uomini & Donne, per solidarietà al collega.

Una diretta Instagram del conduttore romano, è bastata a far risalire in auge le polemiche, in queste ultime ore. Ai tantissimi vip che cercano di far trascorrere a casa qualche minuto di spensieratezza agli italiani infatti, si era unito anche lo stesso Bonolis che oltre a ribadire il suo concetto di dispiacere per quel che successo con Mediaset, si lascia sfuggire che non è mai escluso un giorno, un ritorno in Rai.

LEGGI ANCHE: PAOLO BONOLIS CHI È? BIOGRAFIA: ETÀ, ALTEZZA, INSTAGRAM E VITA PRIVATA

Paolo Bonolis in diretta Instagram: “Non ho capito questa scelta”

Paolo Bonolis: "Non escludo ritorno in Rai. Mediaset? Irrintracciabili"
Paolo Bonolis (Instagram screenshot)

In una sua recente diretta sul social Instagram, Paolo Bonolis si è ritrovato a tornare, seguito da tantissimi utenti, sulla polemica scaturita poche settimane fa, tra lui e la Mediaset, dove attualmente il conduttore italiano lavora.

Ci va giù duro lo showman di Cologno Monzese, additando tra l’altro proprio l’azienda per cui attualmente lavora, per non avergli a sua detta, comunicato ad oggi, il perché di tali decisioni. Così, il conduttore nato a Roma: “Il perché lo abbiano fatto non l’ho capito. Non me lo ha spiegato nessuno anche perché sono irrintracciabili“. Stando quindi alle parole di Paolo Bonolis, la Mediaset non gli avrebbe ancora comunicato il perché della sospensione delle registrazioni del programma, anche se dovrebbero essere chiare, visti i motivi di sicurezza che avrebbero dovuto far scaturire questa decisione. Ma c’è dell’altro. Bonolis infatti, giorni fa, aveva anche accennato ad un non capire il perché qualcuno stesse provando a mettere contro lui, e l’altro conduttore, Fiorello, ora in Rai.

LEGGI ANCHE: PAOLO BONOLIS, LA BONAS SARA CROCE SVELA: “DEVO ESSERE SEMPRE PRONTA…”

Bonolis, attribuisce alla stessa Mediaset, anche un’altra polemica che fa coda al periodo di sospensione del proprio attuale programma. Le repliche di Ciao Darwin infatti, verrebbero trasmesse in un orario pressappoco simile a quello di apertura, sulla Rai, alle repliche di Viva Rai Play. Secondo il conduttore romano, sotto ci sarebbero motivi di carattere economico, che lui stesso commenta così: “Sono comunque repliche di questa stessa edizione ma credo che alla fine della fiera sia un problema di carattere economico. L’altra cosa che non ho capito, e credo che anch’essa sia figlia di una logica economica, è quella di andare in onda contemporaneamente alla trasmissione di Rosario su Rai 1. Che è una scelta in questo periodo abbastanza sbagliata perché sono due fenomeni di divertimento e di alleggerimento che potevano mandare in giorni differenti di modo che ci fossero due possibilità e non di scegliere dove appoggiare la propria attenzione”. – Concludendo con un: “Ma che ce devo fà ?!”.

Insomma, già così, tra il conduttore cinquantottenne e la Mediaset, sembrava essersi creato un bello strappo, condito anche da una piccola dichiarazione, che sempre in diretta Instagram, lo showman si è lasciato scappare, a proposito del programma, Il senso della vita, dicendo: “Non tornerà. A meno che non mi muova da Mediaset e vada in Rai. E questo potrebbe accadere”.