F1, Ferrari nei guai | Bonus pannelli solari in scadenza | WhatsApp, rivoluzione messaggi

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le notizie che hanno catturato di più l’attenzione riguardano la F1, WhatsApp e il bonus pannelli solari. Vediamo insieme nei dettagli tutte le informazioni.

Ogni giorno ci sono tantissime notizie che si collegano a tutti i settori possibili. Di certo, il grado di interesse cambia a seconda degli interessi personali. Questo permette di avere notizie più lette rispetto ad altre. In questo caso, il tris riguarda temi come la F1, WhatsApp e il bonus pannelli solari.

F1, WhatsApp, bonus pannelli solari
Fonte foto: Adobe Stock

Dalle auto alla tecnologia fino ad arrivare all’economia, questi tre ambiti hanno catturato l’attenzione generale. Per quanto riguarda la F1, scopriremo il problema che sta negando la tanto agognata vittoria alla Ferrari. Passeremo, poi, a parlare della novità tanto attesa messa in campo da WhatsApp. Infine, faremo luce sul bonus pannello solari che sta per scadere. Vediamo, dunque, tutti i dettagli.

F1, la Ferrari non riesce più a vincere: una regola ha messo in difficoltà la scuderia

Gli appassionati di Formula Uno sanno delle grandi difficoltà che in questi anni non hanno permesso alla Ferrari di arrivare al titolo. Un titolo che manca dal 2008. Dal 2009 in poi ci sono stato solo delusioni. Una crisi che ricorda da vicino quella avuta tra il 1908 e il 1990.

Quello che più ha colpito il cavallino di Maranello è stata l’eliminazione dei test privati. Sviluppare una monoposto è stato sempre più complesso. Uno scenario legato alla simulazione e alla galleria del vento. Non a caso le uniche scuderie che hanno vinto in questi anni sono Mercedes e Red Bull Racing. Nel 2009, invece, ci fu la vittoria della BrawnGP in un’annata abbastanza anomala dato che i test in pista furono aboliti.

Nel 2023, i test in pista saranno limitati a 100 chilometri di filming day. Il tutto avverrà in 3 giorni nel precampionato e ad una settimana dall’inizio del Mondiale. Insomma, una situazione paradossale che ha inciso pesantemente sulla scuderia di Maranello. Ma la Ferrari è stata al centro anche di un retroscena inquietante. Un dettaglio a dir poco clamoroso.

WhatsApp, arrivata la novità più attesa: si potranno modificare i messaggi

WhatsApp vive di novità e aggiornamenti che mettono in luce un’esperienza sempre nuova. In questo caso, secondo quanto riportato dal portale WABetaInfo, sarebbe in arrivo una novità decisamente attesa: la modifica dei messaggi.

Con la nuova funzionalità, gli utenti potranno modificare fin da subito un eventuale errore. Senza scrivere un nuovo messaggio con la parola corretta. Tale novità si potrà eseguire cliccando sul messaggio. Questo gesto, già da ora, dà la possibilità di eseguire alcuni comandi come evidenziare, inoltrare e tanto altro. Si ricordi, però, che si potrà effettuare la modifica entro 15 minuti dall’invio. In aggiunta, c’è anche la possibilità di bloccare alcuni contatti in segreto.

Bonus pannelli solari, la scadenza si avvicina: ecco la data ultima

La crisi economica ha gettato una pressione davvero molto forte. Sia le aziende che le famiglie sono sempre più in difficoltà nei pagamenti. Sul discorso dell’energia, una soluzione potrebbe essere rappresentata dai pannelli solari. Un settore ancora poco esplorato ma sicuramente molto interessante.

Per chiunque fosse interessato, c’è un bonus pannelli solari a cui si può attingere. Questo è un incentivo che si attiva con il recupero con la dichiarazione dei redditi. Il rimborso parla di un 50% in 10 anni sulla somma complessiva. La scadenza, però, si avvicina. La data ultima segna il 31 dicembre 2022. Questa data dipende dalla struttura in questione. Si parla del 31 dicembre 2022 se la CILA è stata presentata entro il 3 settembre. Stesso discorso anche per chi ha ISEE al di sotto i 25.000 euro.

La domanda potrà essere fatta dai condomini che hanno eseguito il superbonus 110% e dei lavori fatti da IACP. In entrambi gli scenari, entro giugno del prossimo anno devono essere stati fatti almeno il 60% dei lavori. Con lavori fatti da cooperative e IACP la scadenza è sempre 30 giugno 2023. Per i pannelli solari, inoltre, c’è anche un documento che permette di averli gratis.