Netflix, i nuovi abbonamenti low cost con la pubblicità: quanto costano?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Netflix, in arrivo abbonamenti low cost grazie all’inserimento di pubblicità: la piattaforma anticipa l’uscita, ecco da quando saranno disponibili e i prezzi.

La piattaforma streaming sta elaborando nuove strategie per sfuggire alla crisi subita nell’ultimo anno. Netflix ha accusato una perdita consistente nel 2022, soprattutto a causa della concorrenza, nonché degli abbonamenti condivisi.

netflix pubblicità
foto Adobe stock

Spesso e volentieri la società ha annunciato provvedimenti in merito agli account condivisi. Inizialmente ha deciso di aumentare i prezzi per gli abbonamenti condivisibili fino a 4 persone. Al momento l’abbonamento “base” per un solo dispositivo costa 7,99 euro. Quello per due dispositivi 12,99 euro al mese e il “premium” ha un costo di ben 17,99 mensili e può essere condiviso su quattro dispositivi e consente una qualità del video molto più alta.

Questi aumenti e la concorrenza sempre più feroce di altre piattaforma streaming hanno fatto sì che Netflix perdesse circa 200.000 abbonati solo nei primi tre mesi del 2022. A questa situazione l’azienda ha deciso di provvedere con il lancio di un nuovo piano di abbonamenti low cost con l’inserimento di pubblicità. Come funziona e quanto costa?

Netflix lancia i nuovi abbonamenti low cost con pubblicità: come funziona?

Pare che l’azienda abbia deciso di anticipare il lancio dei nuovi abbonamenti che dovrebbero essere disponibili già a partire dal 1 Novembre 2022. Netflix ha anticipato i tempi, visto che erano previsti per gli inizi del 2023, e sembra lo abbia fatto soprattutto per battere la concorrenza sul tempo.

Anche Disney +, a quanto pare, ha deciso di offrire la possibilità di sottoscrivere abbonamenti low cost con inserimenti pubblicitari. Secondo le fonti più accreditate, inizialmente, il nuovo piano sarà lanciato: in Francia, Germania, Australia, Canada e Stati Uniti. Questo dovrebbe avere un prezzo tra i 7 e i 9 dollari al mese e la pubblicità potrebbe essere inserita all’inizio e durante i film o le puntate delle serie tv.

Pare che Netflix stia pensando di introdurre circa quattro minuti di pubblicità ogni ora. Nelle sue intenzioni, secondo il Guardian, ci sarebbe di limitare gli accordi a pochi inserzionisti in modo di non esagerare con gli spot pubblicitari.

Vedremo se il lancio nei primi Paesi sarà un successo: in tal caso anche in Italia dovremmo presto vedere l’arrivo dei nuovi abbonamenti low cost. L’offerta ampliata a serie tv famose e film di Amazone Prime e Disney Plus ha di certo destabilizzato Netflix, una delle piattaforme più longeve. Di recente Netflix ha anche aggiunto delle nuove opzioni in merito all’audio che, con una nuova funzionalità, potrà diventare come quello del cinema.