Lutti del mese di luglio: grandi perdite nel mondo dello spettacolo e non solo

Lutti nel mese di luglio: purtroppo a inizio estate molte personalità del mondo del cinema, della tv, della musica e anche dello sport ci hanno lasciato.

L’estate è appena entrata nel vivo ma, questi ultimi mesi, sono stati caratterizzati da alcuni lutti davvero dolorosi per i fan di questi personaggi del mondo dello spettacolo, e non solo.

lutti luglio
foto Adobe Stock

L’anno scorso, il 5 luglio 2021, l’Italia e anche il resto del mondo sono stati scossi dalla morte di Raffaella Carrà, da tempo malata. Non sono mancati, quest’anno, le dediche e i post a lei dedicati in tv e sui social.

Purtroppo, però, nuovi lutti hanno catturato l’attenzione quest’anno: a partire da quello avvenuto il 2 luglio dell’imprenditore Aldo Balocco, celebre fondatore dell’azienda dolciaria famosa per i suoi panettoni, morto a 91 anni. A seguito il mondo dello sport ha pianto la scomparsa del celebre portiere scozzese dei Rangers Football club Andy Goram, venuto a mancare a soli 58 anni a causa di un cancro.

Pochi giorni dopo, invece, si è parlato molto della morte di Thalita Do Valle, l’ex modella brasiliana 39enne che stava combattendo nella guerra in Ucraina. La donna, purtroppo, è morta per asfissia in un bunker a Kharkiv. Thalita era stata addestrata come cecchina quando aveva combattuto, in passato, in Iraq contro l’Isis e il mondo intero ha pianto la sua morte.

Lutti del mese di luglio: grande dolore per queste personalità

Tornando in Italia, e in particolare, nel mondo della tv, l’8 luglio è stata annunciata la morte di un personaggio noto per Avanti un altro. Si tratta di Emauele Vaccarini che vestiva nel programma i panni del Gladiatore che se n’è andato a soli 44 anni per una malattia non meglio specificata.

L’11 luglio ci ha lasciato anche Angelo Guglielmi, storico critico e giornalista italiano ed ex direttore di Rai 3. L’uomo se n’è andato a 93 anni ed è rimasto nella storia della tv per aver lanciato alcuni programmi storici della terza rete.

Un altro personaggio televisivo se n’è andato il giorno successivo; parliamo del mago della tv Tony Binarelli. Lo ricordiamo per le sue apparizioni costanti accanto a conduttori come Mike Bongiorno e Pippo Baudo. Anche il mondo della musica non è stato risparmiato da lutti dolorosi e sono moltissimi i fan che hanno pianto la morte di Vittorio De Scalzi, leader e fondatore del gruppo dei New Trolls. L’uomo, genovese, ha lasciato questo mondo a 72 anni dopo aver lasciato il segno nel rock italiano.

A fine mese, invece, abbiamo assistito a due lutti molto dolorosi: il primo è per un personaggio italiano molto amato. Si tratta dell’attore Roberto Nobile, famoso soprattutto per il ruolo di Antonio Parmesan in Distretto di Polizia, ma bravissimo interprete sia televisivo che teatrale. Se n’è andato per un malore improvviso al’età di 74 anni mentre era in giro per l’Italia in tournée con uno spettacolo. Un’altra morte, lo stesso giorno, ha colpito i fan delle serie tv; si tratta dell‘attrice Nichelle Nichols. La donna è nota per il ruolo del tenente Uhura in Star Treck ed è venuta a mancare a 89 anni per cause naturali.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base