Zanzare, questi alimenti potrebbero allontanarle: i dettagli

Con l’estate, ritornano le zanzare. Ci sono varie soluzioni per allontanarle. Una riguarda l’alimentazione e 5 prodotti nello specifico. Ecco tutti i dettagli.

L’arrivo della bella stagione porta tantissime cose positive. Dal sole fino alla possibilità di divertirti al mare o montagna. Dall’altra parte, però, l’arrivo dell’estate significa anche il ritorno delle zanzare. Sappiamo molto bene come queste siano terribilmente fastidiose. E, in certi casi, non lasciano davvero tregua. Per questo motivo, molti cercano rimedi e soluzioni. Una di queste ci conduce all’alimentazione. Alcuni prodotti potrebbero davvero aiutarci.

Zanzare
Adobe Stock

Molto spesso siamo portati a considerare il fatto che le zanzare si direzionino verso il loro obiettivo per il sangue. Ma non è affatto così. La ragione principale, infatti, è che le zanzare viaggiano verso la povera vittima in base all’odore della stessa. Tale odore è una sorta di impronta persona che attira decisamente questo insetto.

Come detto, in precedenza, ci sono vari rimedi per allontanare le zanzare e le mosche. In questo caso, una soluzione può derivare da alcuni prodotti alimentari. Questo perché, in caso di assunzione, si potrebbe cambiare totalmente l’odore della nostra pelle. Portando, così, gli insetti a cambiare velocemente obiettivo. Ma quali sono questi alimenti? Scopriamolo insieme.

Zanzare, come allontanarle? Questi 5 alimenti possono aiutarvi

Anche in questo caso, l’alimentazione può essere decisiva. Quante volte, ad esempio, abbiamo passato il tempo ad allontanare una zanzara. Con determinati alimenti potrebbero non esserci più problemi. Stiamo parlando di basilico, menta, lavanda, agliopepe nero e pompelmo. Questi 5 alimenti potrebbero essere nostri alleati nella “battaglia” contro le zanzare.

Partiamo con il basilico, lavanda e menta. Queste erbe aromatiche sono molto buone per allontanare questi insetti. Una volta mangiate permettono alla nostra pelle di rilasciare un odore non piacevole per le zanzare. Passiamo, poi, all’aglio. Questo è un prodotto che non piace tanto in generale ma serve per varie situazioni. In questo caso, l’aglio è un repellente naturale. La sua principale caratteristica è l’allicina viene rimossa tramite il sudore. Di conseguenza, l’odore aspro e pungente infastidisce vari insetti tra cui le zanzare.

Finiamo con il pepe nero e pompelmo. Questo va aggiunto ai piatti perché contiene un elemento chiamato acilpipedrineche. Questo viene rilasciato con il sudore e permette una difesa alta contro gli attacchi delle zanzare e le conseguenti punture. Mentre il pompelmo, sia consumato al naturale sia come spremuta, contiene una sostanza che funge da potente insetticida. Stiamo parlando del nootkatone. Proprio il pompelmo è ai vertici della classifica degli alimenti che permettono di combattere le zanzare.

Insomma, la situazione appare abbastanza chiara. Questi alimenti sono facili da reperire e, in certi casi, anche ottimi da consumare. Anche perché, altre vie possono mettere in pericolo noi stessi. Molti per allontanare le zanzare usano lo zampirone. Questo è uno strumento che può incidere sulla salute.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base