Bonus 200 euro: occhio a questa domanda | Super Enalotto, perché conservare gli scontrini? | Pensioni, arriva l’aumento: ecco per chi

Le notizie economiche hanno visto vari sviluppi. In questa rubrica parleremo del bonus 200 euro, Super Enalotto e Pensioni. Ecco tutti i dettagli.

Le notizie economiche hanno sempre attirato tanta attenzione. Questo perché, complice il periodo attuale, la situazione non è delle più facili. In questo caso, quindi, ci concerteremo su tre argomenti che hanno innescato una certa attenzione: il bonus 200 euro, il Super Enalotto e le pensioni. Temi diversi ma che per i cittadini sono davvero molto importanti.

Bonus 200 euro, Super Enalotto, Pensioni
Adobe Stock

Nel primo caso, quello del bonus, parleremo di una particolare domanda. Questa deve essere presentata da una specifica categoria di lavoratori. Passeremo poi al Super Enalotto e al fatto di non gettare ricevute e scontrini. Infine, chiuderemo con degli aumenti in vista per tantissimi pensionati. Andiamo, quindi, nei dettagli di queste tre notizie.

Bonus 200 euro, per dipendenti, autonomi e partite IVA non è automatico: il documento

Il decreto Aiuti strutturato dal governo Draghi ha in se il bonus 200 euro per molti lavoratori. Proprio alcune settimane fa, si sono allargati i beneficiari del bonus 200 euro. Resta, però, ancora il dubbio sui lavoratori autonomi e partite IVA. A quanto riportato, però, pare che un modulo sia importantissimo.

Tale documento, infatti, deve accertare al datore di lavoro che non è stato percepito nessun bonus. Questo deve contenere anche altri requisiti importanti per attestare la sua validità. Parliamo dei propri dati e del codice fiscale, queste informazioni sono cruciali.

Stesso discorso vale per le partite IVA, inoltre i lavoratori autonomi non sanno ancora le modalità per poter avere accesso a tale incentivo. Si sa solo che verrà istituito un fondo a parte di 500 milioni di euro. Anche in questo caso, però, le informazioni sono poche e parziali. Bisognerà attendere ancora un po’, quindi, per avere un quadro chiaro della situazione.

Super Enalotto, non gettate scontrini e ricevuto: c’è un motivo ben specifico

Il Super Enalotto è uno dei giochi che ha conquistato tutti. Tantissimi italiani, infatti, tentano la fortuna usufruendo della varie modalità a disposizione. Con il tempo, inoltre, anche il Super Enalotto ha subito delle modifiche che sono risultate molto interessanti ai più. Proprio come una nuova iniziativa che ha innescato subito grande curiosità. Parliamo di Super Estate.

Già dal nome possiamo comprendere come questa iniziativa sia legata a questa stagione. Partecipare è molto semplice, basta una schedina precompilata da 1,50 euro. Questo discorso vale anche per quelle online o fatte tramite l’applicazione. In questo gioco, però, un elemento è essenziale: mai buttare le ricevute. Questo perché possono essere la base di una vittoria quanto inaspettata quanto importante.

Pensioni, aumento da 50 euro al mese: tutte le novità

Per molti pensionati italiani ci saranno delle importanti novità. Non da subito, però, ma dal 2023. Per loro, infatti, lo scenario è quello di 50 euro al mese in più oltre 600 euro subito. Una novità molto interessante e che potrebbe allentare la pressione che su molti pensionati c’è ancora.

Il tutto sarà possibile grazie all’effetto della rivalutazione. Nel 2022 la percentuale presa in considerazione è stata dal 1,7%. Mentre nel 2023 sarà del 1,9%. Un aumento superiore che comporta che nel 2023 ci sarà un piccolo aumento per moltissimi pensionati. Oltre al mensile, come detto, ci saranno anche 600 euro in più. Questi saranno dovuti al conguaglio degli arretrati. Saranno corrisposti in un’unica soluzione a gennaio del prossimo anno. Non solo 2023, ma anche nel 2022 ci sono state pensioni più ricche con aumenti per varie fasce.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base