Fumi in macchina? Attenzione alle multe: il codice stradale parla chiaro

Le nuove norme del Codice della Strada sono davvero stringenti. Alcuni fumatori potrebbero chiedersi se si può fumare in macchina. Vediamo cosa dice il Codice.

Di recente, il Codice della Strada ha subito un aggiornamento. Le nuove norme e le rispettive sanzioni hanno subito un cambiamento molto profondo. Sono state introdotte delle norme su mezzi di cui c’era confusione, tipo i monopattini. E, anche le multe, per i fumatori non sono passate in sordina. Anzi in questo caso, per loro le sanzioni sono davvero salate.

Fumare in macchina, multe
AdobeStock

Partiamo dalla considerazione che il divieto non è per colpire chi scegliere di fumare. Il divieto parte dal presupposto che fumare in macchina è come avere il cellulare. In pratica, qualcosa che ci può distrarre e che, quindi, incide sulla sicurezza. Non solo personale ma anche degli altri automobilisti. Tali norme, quindi, possono evitare delle vere e proprie tragedie.

Nel corso degli ultimi anni ci sono stati tanti episodi tragici su strada. Azioni a dir poco sconsiderato che hanno portato a perdere la vita a molte persone. Per questo, si è deciso di agire in maniera secca e molto dura. Il Codice della Strada ha subito delle modifiche portando le multe a raddoppiare. Una parte di tali modifiche riguarda proprio il fumare in macchina.

Fumare in macchina? Ecco cosa prevede il Codice della Strada

Durante i ragionamenti per formare le nuove modifiche al Codice della Strada, si è parlato anche di imporre un divieto assoluto. Scenario voluto per la questione sicurezza ma che, alla fine, non messo in pratica. Quindi, il divieto riguarda solo due situazioni in particolare: la prima è quella in cui all’interno del veicolo ci sia un minore di 18 anni; la seconda riguarda la presenza all’interno del veicolo di una donna incinta. In questo caso, il divieto si materializza anche con la macchina ferma e le multe, di conseguenza, raddoppiano.

Da come vediamo, così come in altri Paesi, sono state messe in atto delle misure limitative. Anche l’Italia, quindi, non ha lasciato il minimo spazio ai fumatori. Abbiamo parlato anche di sanzioni. In caso in cui, si venga beccati ad infrangere la Legge ci possono essere delle multe che vanno da 27,50 euro fino ad arrivare a 275 euro.

Se, invece, si nota che l’infrazione è fatta in presenza di una donna incinta, la multa può arrivare anche a toccare i 500 euro. Un altro aspetto da ricordare è il divieto di gettare il mozzicone dal finestrino. Anche in questo caso, il fumatore rischia una multa che va dai 30 ai 500 euro.

Di certo, la decisione di non lasciare “campo libero” ai fumatori è anche in riferimento agli altri. Al di là delle Leggi, qualsiasi fumatore deve rispettare sia gli altri che l’ambiente. In materia di sanzioni, nel Codice della Strada c’è una regola che pochi conoscono. L’infrazione può costare davvero caro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo