Codice della Strada, occhio a questa regola poco conosciuta: l’infrazione può costarvi carissimo

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il Codice della Strada può avere qualche regola non molto conosciuta. Questa infrazione è molto frequente e può portare sanzioni pesantissime.

Gli automobilisti, oltre alla consueta attenzione richiesta, devono rispettare il Codice della Strada. Tutti i vari aspetti servono per avere una guida sicura per se e per gli altri. Così da garantire una certa sicurezza generale. Per questo motivo, il Codice della Strada deve essere conosciuto nei dettagli. La regola di cui parleremo, però, non è molto nota ma la sua infrazione porterebbe a sanzioni davvero pesantissime.

Guida, Codice della Strada
Fonte: AdobeStock

Chi guida dei veicoli sa che deve stare molto attento. Il Codice della Strada è pieno di regole e dettagli che non tutti riescono a recuperare. Per questo motivo, un guidatore potrebbe rimanere sorpreso dall’eventuale sanzione ricevuta. Specialmente se si pensa di non aver fatto nessuna infrazione.

Ci sono infrazioni che sono molto frequenti. Tale cosa ha portato a delle modifiche al Codice della Strada. Qualche mese fa, infatti, c’è stato un nuovo Codice della Strada con multe raddoppiate. Insomma, le sanzioni sono sempre più diventate pesanti a seguito di infrazioni che erano praticamente consuetudini. Proprio come in questo caso, n cui c’è un’abitudine molto diffusa dai guidatori. Andiamo a vedere, quindi, i dettagli di una regola poco conosciuta.

Codice della Strada, usare lo smartphone al semaforo è infrazione: i dettagli

C’è una cattiva abitudine di molti automobilisti. Una situazione che potrebbe portare il protagonista a ricevere sanzioni molto pesanti. Quando si è al semaforo, in attesa del verde, i conducenti potrebbero prendere lo smartphone. Così da allontanare le mani dal volante del veicolo. L’utilizzo del dispositivo mentre si attende il verde, infatti, è infrazione. Le sanzioni possono andare da multe fino ad arrivare alla sospensione della patente.

A tal proposito, c’è una sentenza della Cassazione del 2020 che non lascia dubbi a riguardo. La Corte ha sottolineato che, seppur in arresto di marcia, il veicolo è considerato in posizione in cui impegna un incrocio. In casi come questi, il Codice della Strada viene violato. Portando ad una sanzione che va da 165 a 660 euro. Più 5 punti che vengono decurtati dalla patente. La situazione peggiore se il soggetto protagonista è recidivo. In quel caso, si può passare anche alla sospensione della patente con tutte le conseguenze del caso. Stesso scenario anche per la sosta incivile in cui il Codice della Strada prevede sanzioni severissime.

Come sappiamo, utilizzare qualsiasi dispositivo tecnologico mette a repentaglio la sicurezza generale. Per evitare qualsiasi tipo di conseguenza spiacevole. Che parte da un incidente fino ad arrivare alla sospensione della patente, conviene tenere fuori dalla propria disponibilità il dispositivo. Soprattutto se siamo in attesa del via libera da parte del semaforo. Tale pratica può essere utile anche per allontanarci dalla “dipendenza” da smartphone. Insomma, tenere lontano il dispositivo può portare benefici su più livelli.