Glicemia alta, l’errore più comune: l’abitudine da evitare al mattino

Ci sono alcune abitudini che portano la glicemia ad essere più alta del solito. Uno dei vizi più frequenti lo facciamo al mattino per vari motivi: ecco qual è l’errore da evitare.

Sia che ti sia stato diagnosticato un diabete di tipo 2 o che tu conviva con la malattia da diversi anni, sai quanto possono essere volubili i livelli di zucchero nel sangue e quanto sia importante che rimangano controllati. Ci sono vari fattori che possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue. Uno degli errori più comuni lo si fa la mattina e che potrebbe scombussolare l’intera giornata.

glicemia alta
fonte foto: AdobeStock

Un corretto controllo della glicemia è la chiave per scongiurare potenziali complicazioni del diabete. Come malattie renali, danni ai nervi, problemi di vista, ictus e malattie cardiache. Inoltre, tenere sotto controllo i livelli su base giornaliera può aiutarti a rimanere in piena energia, con un’alta dose di concentrazione e di godere di buon umore.

A volte però, anche in maniera inconsapevole, ci sono alcuni atteggiamenti che possono provocare una glicemia alta. Tra gli errori più comuni ce n’è uno che lo si fa la mattina proprio durante il primo posto del giorno. Molte persone sono portate a prendere decisioni sbagliate durante la colazione, che potrebbero provocare degli sbalzi durante la giornata.

Glicemia alta, l’errore da evitare a colazione: non farlo mai

Gestire i fattori che possono influenzare la glicemia può essere un ottimo fattore di equilibrio. La colazione stimola il metabolismo, aiutandoti a bruciare calorie durante la giornata. Ti dà anche l’energia di cui hai bisogno per portare a termine le cose e ti aiuta a concentrarti sul lavoro o a scuola. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui è il pasto più importante della giornata.

E per questo motivo è fondamentale non saltarla mai, altrimenti si rischia di far alzare i livelli di glicemia. Purtroppo, saltare il pasto principale della giornata, è un vizio che accumuna molte persone. Alcuni lo fanno per mancanza di tempo, mentre altri per mancanza di fame, soprattutto se la sera prima si è esagerato un pò troppo a tavola.

Non c’è niente di più sbagliato. Questo errore comune può provocare degli sbalzi di glicemia in quanto durante la giornata si è portati a mangiare di più e a ingerire più carboidrati, più grassi e più zuccheri del dovuto. Tra l’altro ci sono proprio alcuni alimenti che fanno male e possono far aumentare la glicemia, provocando delle difficoltà soprattutto a chi ha il diabete.

Che cosa mangiare la mattina?

La dieta giornaliera deve essere composta da carboidrati, proteine e vitamine. Tutti alimenti che sono contenuti in vari alimenti. Per quanto riguarda la colazione nello specifico può essere sia dolce che salta, usufruendo di una grande varietà di cibi. Questi possono essere yogurt o latte scremato, cereali integrali, frutta fresca, pane integrale, ma anche uova, farina d’avena, avocado o pomodoro.

Anche il caffè è un ottimo alleato per diminuire il rischio di diabete, ma non deve essere un sostituto alla colazione. Tante persone fanno il primo pasto con solo un espresso, ma è dannoso per chi ha la glicemia alta. Tra l’altro non tutti sanno che il cioccolato non è da considerare dannoso per chi ha il diabete, ovviamente se consumato con intelligenza.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base