Luca Laurenti, il dramma dal passato: ne porta ancora gli strascichi

Luca Laurenti lo svela solamente adesso, nel suo passato è successo qualcosa che ancora oggi gli ha lasciato dei veri e propri traumi difficili da superare: di cosa si tratta?

Torna al centro dell’attenzione la spalla storica di Paolo Bonolis che nonostante il suo ruolo sempre comico nelle varie trasmissione tv nasconde una parte davvero fragile soprattutto legata al suo passato e a dei traumi che lui stesso ha raccontato di portarsi dietro da qualche tempo. A parlare è stato proprio lui nel corso di una lunga intervista che anni fa ha realizzato proprio nel salotto del suo amico e collega di sempre.

Luca Laurenti
Ansa

“Mi ha lasciato dei traumi che ancora oggi non riesco a cancellare” ha ammesso il romano lasciando anche tutto il pubblico senza parole per quello che lui stesso raccontava e che forse fino a quel momento nessuno aveva mai saputo.

Ma entriamo nel vivo della questione e cerchiamo di capirci qualche cosa in più, che cosa è successo di cosa forte da averlo lasciato ancora oggi con dei traumi cosi pesanti: le sue parole colpiscono davvero.

Luca Laurenti shock: “Avevo paura delle persone”

Luca Laurenti torna protagonista ma questa volta non per qualcosa successo in una puntata di una nuova trasmissione con Paolo Bonolis ma per un racconto legato al suo passato di cui forse anche lui ha sempre parlato poco ma che ha lasciato di stucco tutto il pubblico.

“Io soffrivo di agorafobia, avevo paura delle persone, camminavo sempre raso muro” ha ammesso il conduttore e spalla storica di Bonolis durante una lunga intervista concessa proprio al suo amico e collega rimasto in silenzio davanti un racconto cosi profondo e ancora: “La paura è una cosa che ti annienta ma va vissuta non bisogna nasconderla, tu non sai quante fobie avevo. Il mio era un Vietnam interiore”.

Delle parole davvero importanti le sue che in un certo senso ha fatto sue anche monito per qualsiasi persona magari si sta trovando nella sua stessa situazione: “La paura può essere un trauma o una occasione, va vissuta, bisogna affrontare il buio perchè dietro ci sta una luce immensa” ha poi concluso. Insomma un momento di profonda confessione quella del conduttore e attore che tutto il pubblico conosce e ama molto bene forse da questo momento ancora di più di prima.