Tiroide, arriva il bonus economico | Servizi INPS senza SPID | FFP2, l’errore da non commettere

I gesti che non devi mai fare con la mascherina FFP2, accredito INPS per i disturbi legati alla tiroide, come accedere ai servizi INPS senza SPID: le notizie più importanti della settimana.

Mascherina FFP2, assegno INPS tiroide, servizi online senza SPID
AdobeStock

Come si legge su Conto Corrente Online, tantissime notizie in ambito sanitari ed economico hanno tenuto banco durante questa settimana. Abbiamo visto come bisogna utilizzare correttamente la mascherina FFP2 per scongiurare contagi legati alla pandemia in corso.

Inoltre abbiamo visto come coloro che hanno dei disturbi legati alla tiroide possono ottenere un assegno INPS che va da una somma di 290 a 525 euro. Ed infine per coloro che hanno difficoltà con lo SPID, possono accedere ai servizi INPS in un modo diverso. Andiamo ad approfondire queste notizie.

Pensioni Inps, cambia tutto | Anticipo Reddito di Cittadinanza | Spid, come ottenerlo?

Come utilizzare correttamente le mascherine FFP2: le istruzioni

Da quasi due anni, le mascherine sono diventate uno degli oggetti indispensabili per la nostra quotidianità. Da qualche settimana si può entrare in alcuni luoghi pubblici solo con la mascherina FFP2. Alcune persone però sono soggette ad errori comuni che bisogna evitare per scongiurare di essere contagiati dal virus.

Bisogna sapere che le mascherine devono coprire bocca e naso e devono essere gettate dopo 6-8 ore dal loro utilizzo. Per evitare contaminazioni con l’esterno, bisogna prenderle dai lacci. Inoltre mai metterle in tasca, poggiarle sul tavolo o scambiare dei baci sulla guancia con conoscenti, parenti o amici.

Mascherine Ffp2: i gesti da non fare mai quando le indossiamo

Disturbi alla tiroide: come ottenere l’assegno INPS

Diverse persone soffrono di disturbi legati alla tiroide, una patologia che può avere diversi livelli di gravità e sintomi. Alcune persone che hanno una patologia grave hanno una pensione di invalidità, mentre coloro che sono in una condizione meno grave possono ricevere un assegno che va dai 290 ai 525 euro.

Ovviamente non basta avere dei semplici problemi, ma per avere un assegno bisogna provare che la patologia ostacoli gravemente le azioni della quotidianità e che quindi comprometta le capacità fisiche. I casi meno gravi hanno un assegno di 291,60 euro al mese, mentre per i soggetti che non sono autonomi possono ricevere 525,17 euro.

Tiroide, assegno fino a 525 euro per alcuni disturbi: quando l’INPS eroga l’accredito

Accedere ai servizi INPS senza SPID: ecco come fare

Dal 1° ottobre 2021, per accedere a tutti i portali della Pubblica Amministrazione è necessario avere lo SPID. Una rivoluzione digitale che ha colpito molte persone, soprattutto coloro che non hanno dimestichezza con il web o non sono in possesso della Carta Nazionale dei Servizi o Carta d’Identità Elettronica.

Non tutti sanno però che si può accedere ai servizi INPS senza SPID. Questo è possibile con il nuovo servizio messo a disposizione dal Contact Center dell’ente di previdenza sociale, ovvero quello del PIN telefonico temporaneo. Inoltre è possibile anche delegare una persona per svolgere i vari servizi online dopo un’apposita richiesta che può essere fatta anche da una persona diversa dal delegante.

Inps, accedere ai servizi senza SPID è possibile: la soluzione che non ti aspetti