Tommaso Paradiso disperato: la rabbia del cantante, è furioso

Tommaso Paradiso è davvero esausto dell’attuale situazione e sfoga tutta la sua rabbia sui social. Ecco cosa ha detto il cantante. 

Tommaso Paradiso (Getty Images)
Tommaso Paradiso (Getty Images)

Tra i cantanti più popolari degli ultimi anni c’è Tommaso Paradiso. La sua fama è arrivata grazie ai TheGiornalisti, gruppo indie romano di cui lui stesso era il co-fondatore e leader. A settembre 2019 ha deciso di lasciare la band e di iniziare un percorso da solista, che lo ha portato a pubblicare i primi singoli.

Si parlava di lui anche della possibilità di far parte della lista dei 25 Big del Festival di Sanremo, ma così non è stato. Questo perché ad aprile c’è grande attesa del suo primo album da solista, dove i fan non vedono l’ora di ascoltare le sue canzoni e vederlo nuovamente live nei concerti. Ma la situazione attuale non è delle migliori.

Tiziano Ferro, Emma Marrone e Tommaso Paradiso insieme a Los Angeles: la foto su Instagram

Tommaso Paradiso, sfogo social per il cantante: “Se ne fregano”

Per il cantautore romano è arrivato il tempo di sfogarsi duramente contro la situazione della musica. Il nuovo Decreto Natale 2021 firmato dal governo Draghi ha vietato concerti e feste all’aperto fino al 31 gennaio. Per far fronte all’emergenza sanitaria e alla variante Omicron che sta facendo salire i contagi.

Il decreto legge ha fatto saltare diversi concerti già programmati da tempo, tra cui due dello stesso Paradiso. Il cantante infatti aveva in programma due eventi: il primo il 21 gennaio 2022 alla Santeria di Milano; il secondo il 23 gennaio 2022 al Largo Venue di Roma.

Entrambi ovviamente devono essere annullati secondo le disposizioni governative. Da qui arriva il lungo sfogo su Instagram. “Mi scrivete che siete tutti preoccupati per i concerti, compresi questi due venti di gennaio. – si legge – Figuratevi io amici. Sono due anni che rimando il tour e sono due anni che non ci dicono un c***o”.

Tommaso Paradiso rivela la sua verità: “Ecco perché me ne sono andato”

Poi ha rivelato di aver parlato con le autorità competenti, ma che non ha ricevuto risposte adeguate. L’importante (per loro) è che il calcio vada avanti, della musica… stic***i. – continua Paradiso – Tanto la faccia ce la mettiamo noi. Fosse per me verrei a cantare casa per casa”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo