Gian Piero Gasperini: quanto guadagna il tecnico vero “tesoro” dell’Atalanta?

Gian Piero Gasperini al momento è il tecnico dell’Atalanta, squadra di calcio che milita in serie A. Ecco le informazioni su sfera privata e i guadagni dell’allenatore.

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini (Getty Images)

Gian Piero Gasperini sicuramente rientra tra gli allenatori più stimati che attualmente militano in serie A.

L’uomo infatti al momento è l’allenatore dell’Atalanta, squadra a cui sembra essere ormai particolarmente legato essendo tecnico da diverse stagioni.

Ma scopriamo insieme più da vicino tutte le informazioni a disposizione sull’allenatore, riguardanti vita privata, successi e guadagni dell’uomo.

Aurelio Andreazzoli di nuovo in Serie A: qual è il suo stipendio all’Empoli?

Vita privata dell’allenatore Gian Piero Gasperini

  • Nome e cognome: Gian Piero Gasperini
  • Data di nascita: 26 gennaio 1958
  • Altezza: 1,77 m

Nato il 26 gennaio 1958 a Grugliasco, in provincia di Torino, Gian Piero Gasperini fin da piccolo ha avuto una grandissima passione per il mondo del calcio. Personaggio che è sempre apparso molto riservato, e dunque le informazioni riguardo la sua sfera privata non sono tantissime. Sappiamo però che nel 1980 si è sposato con la compagna Cristina, che lavora a quanto pare come insegnante in una scuola a Torino e con la quale ha messo al mondo ben due figli, Davide e Andrea.

Carriera, gli anni in campo da giocatore

Maggiori informazioni invece le abbiamo sicuramente riguardo la sua lunga carriera, che si è divisa in due ruoli, quello di giocatore e quello successivo di allenatore. Ha iniziato molto presto nel settore giovanile della Juventus addirittura all’età di 9 anni. Supera dunque tutti i passaggi fino ad arrivare alla squadra Primavera, dove si trova insieme anche al calciatore compianto Paolo Rossi, morto nel dicembre del 2020.

Il suo debutto è con la maglia della Juventus in prima squadra nel 1976, quando allora era allenatore Giovanni Trapattoni. Diverse anche le altre squadre in cui ha giocato tra cui Reggiana, Palermo, Pistoiese, Pescara, Salernitana, terminando la sua carriera nella VIS Pesaro in Serie C.

Vincenzo Italiano, lo stipendio dell’allenatore della Fiorentina è troppo basso?

Il passaggio ad allenatore di Gasperini

Il suo ruolo di allenatore invece Gasperini lo incomincia entrando nello staff che riguarda il settore giovanile della squadra della Juventus. Diviene poi nel 2003 allenatore del Crotone e successivamente allena squadre come Genova, Inter, Palermo, fino ad arrivare nel 2016 alla volta della Atalanta. Sono ormai dunque diversi anni che l’uomo è legato a questa squadra ottenendo degli ottimi risultati e competendo con le squadre più grandi, sfidandole anche in Coppa Italia e Champions League.

Guadagni, lo stipendio del tecnico dell’Atalanta

Per quanto riguarda invece lo stipendio attuale di Gasperini, a quanto pare questo rientrerebbe tra gli allenatori più pagati che fanno parte della serie A italiana. L’allenatore avrebbe firmato un contratto di circa 2,2 milioni di euro con l’Atalanta, più bonus che ovviamente si ottengono se la squadra riesce ad arrivare a ottimi risultati. Dunque l’uomo si colloca in una posizione abbastanza mediana in classifica, tra allenatori come Massimiliano Allegri o José Mourinho che sono in assoluto i più pagati.