Poste Italiane, nuove posizioni aperte: si ricercano portalettere e sportellisti

Nuove opportunità offerte da Poste Italiane. La società è alla ricerca di portalettere e sportellisti. Ecco fino a quando è possibile candidarsi.

Poste Italiane, annuncio (AdobeStock)
Poste Italiane, annuncio (AdobeStock)

Il mondo del lavoro è sempre alla ricerca di nuove persone da inserire. Nonostante un periodo economico duro, le grandi aziende propongono sempre tante opportunità In questa ottica entra in gioco Poste Italiane con altre posizioni aperte per tutta l’Italia. Molti ricorderanno che l’azienda si era mossa già alla fine del mese di novembre.

Ricordiamo sempre che lavorare per queste grandi aziende permette una crescita non indifferente. Non solo dal punto di vista economico ma anche professionale. Non capita a tutti di poter lavorare per una azienda nazionale. Proprio per questo motivo si può parlare di un’occasione difficile da lasciarsi sfuggire.

Ora, Poste Italiane ha riaperto nuovamente le possibilità di candidatura. Le postazioni riguardano soprattutto portalettere e sportellisti. Come ben sappiamo, la possibilità di inviare la candidatura ha un tempo limitato, una scadenza. Quindi, per chiunque fosse interessate non deve perdere altro tempo.

Poste Italiane, il libretto Smart ti conviene e ti fa un regalo bellissimo

Poste Italiane ricerca portalettere e sportellisti

Come anticipato in precedenza, non bisogna perdere tempo. L’annuncio per il portalettere riguarda tutta l’Italia. Questo si sarebbe dovuto concludere il 5 dicembre. Termine poi spostato al 9 e infine al 12. Quindi, come vediamo, mancano davvero pochi giorni per tutti gli interessati. Mentre per gli sportellisti la domanda è disponibile fino alla fine del mese.

Per quanto riguarda l’operatore di front end, il discorso è diverso. Innanzitutto riguarda solo alcune zone. Specificatamente, l’annuncio riguarda gli uffici di Bolzano. Per questo ruolo si devono svolgere attività di promozione dei servizi. Inoltre, ci sono compiti amministrativi e di super visione degli standard di qualità. In questo caso è richiesto il diploma e patentino di bilinguismo.

Poste Italiane, le nuove truffe che mettono in crisi i clienti

Per chi voglia fare domanda per la posizione di portalettere dovrà avere il diploma di maturità. Una volta ammesso al colloquio dovrà portare tutta la documentazione che certifichi il titolo di studio. Elemento necessario è la patente di guida. Questa è richiesta per poter guidare il veicolo dell’azienda. Posizioni aperte in tutta Italia ma si potrà specificare la propria preferenza. Il contratto sarà di natura determinata con scadenza che variano in base alle necessità dell’azienda.