Poste Italiane, il libretto Smart ti conviene e ti fa un regalo bellissimo

Con l’apertura di un libretto Smart di Poste Italiane si ha accesso a tanti vantaggi. Oltre a questi c’è anche la possibilità di partecipare ad un concorso.

Poste Italiane, libretto Smart (AdobeStock)
Poste Italiane, libretto Smart (AdobeStock)

Poste Italiane ha tante funzionalità che mette a disposizione. Queste riguardano non solo i clienti ma anche tutti quelli che sono interessati a passare con l’azienda. In questo caso si parla del libretto Smart. Una modalità che non solo garantisce importanti vantaggi ma anche l’accesso ad un concorso.

Il libretto Smart è un deposito garantito dallo Stato. Questo è composto dalla carta libretto, libretto di risparmio postale nominativo ordinario e dal servizio di Risparmio Postale Online (RPOL). Con questo si può operare online e con una carta elettronica. Insomma, adatto a chi è avvezzo al digitale. Il libretto, inoltre, da la possibilità di essere cointestato ad un massimo di 4 persone fisiche maggiorenni.

I vantaggi di questo libretto Smart sono vari. Il primo riguarda un rendimento garantito dallo Stato dello 0,001%. Come vediamo, abbastanza basso. L’offerta Supersmart 360, come riportato dal sito investireoggi, permette un rendimento più alto. Nella proposta si parla di un tasso di interesse annuale lordo a scadenza dello 0,40%. Con un accantonamento minimo di 1.000 euro. Oltre ai vantaggi, è arrivata la possibilità di partecipare ad un concorso.

Poste Italiane: il concorso legato al libretto Smart

Per tutti gli interessati, il concorso sarà disponibile fino al 31 dicembre. E si avrà la possibilità di vincere una bicicletta elettrica Atala E-Spike 7.1. Il concorso si chiama “associazione vincente“. Per partecipare bisogna compilare il modulo di riferimento con i dati e associare per la prima volta l’iban al libretto Smart.

Come per aprire il libretto Smart, anche per partecipare al concorso si potrà fare online o in Posta. L’applicazione di riferimento è quella di BancoPosta. Mentre per gli sportelli di Poste Italiane la sede non fa nessuna differenza. Dall’applicazione, il libretto dovrà essere abilitato nella parte “buoni e libretti“. Cliccare su “gestisci” e, dopo, “ricevi bonifici“. A questo punto si dovrà associare l’iban.

LEGGI ANCHE >>> Poste Italiane, lo SPID non funziona? Ecco come risolvere

Questo perché ci dovrà essere un bonifico di almeno 1.000 euro. L’accredito deve avvenire entro il 31 dicembre. Mentre, per quanto riguarda il concorso, l’estrazione dovrebbe avvenire entro il 31 gennaio 2022. Questa avverrà davanti ad un notaio.