Polemiche sul look dei Maneskin, la rabbia sui social: “Ci hanno imitati”

Quello che stanno vivendo i Maneskin è un autentico periodo d’oro. Eppure c’è chi sostiene che il loro look sia stato copiato. Ecco cos’è successo. 

Maneskin (Getty Images)
Maneskin (Getty Images)

Un momento importantissimo per la carriera della band romana, vincitrice del Festival di Sanremo e dell’Eurovision Song Contest. Da maggio, i Maneskin sono considerati un fenomeno mondiale, capace di stabilire record su record e conquistare le platee di tutti i paesi.

Ad essere conquistati dal loro stile, dal loro talento e del loro look sempre trasgressivo e provocante è stato anche Mick Jegger. Il leader di uno dei gruppi più importanti della storia della musica internazionale Rolling Stones li ha voluti sul palco di Las Vegas per aprire il loro concerto. L’appuntamento con la storia c’è stato sabato 6 novembre, in cui i quattro ragazzi hanno mostrato carattere in una prestazione audace e potente.

L’esibizione di Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio è stata acclamata dalle migliaia di spettatori che erano lì peri Mick Jagger e company. La band romana ha parto il concerto con In nome del Padre e Zitti e Buoni. Il pubblico però poi si è scatenato sulle note di Beggin. A chiudere il loro open act sono stati i brani Mamma Mia e I Wanna Be Your Slave.

Alla fine, Damiano ha presentato i Rolling Stones sul palco e ha ricevuto i ringraziamenti di Mick Jagger in italiano: “Grazie, ragazzi. Grazie mille, ragazzi”. Come prevedibile, sui social media, i fan si sono scatenati, elogiando la performance del gruppo. Ma non tutti sono stati felici di questa loro esibizione.

I Cugini di Campagna contro i Maneskin: “Ci avete copiato”

Sembra stano dirlo, ma la critica al gruppo che sta facendo la storia della musica italiana arriva proprio da una band formata negli anni Settanta. A lamentarsi dalla scelta dei look dei Maneskin sono stati I Cugini di Campagna tramite le loro pagine social.

Il gruppo si è sfogato sui social qualche ora dopo in cui sono uscite le foto dell’esibizione di Damiano e compagni a Las Vegas. “I Maneskin si sono esibiti negli USA, prima dei Rolling Stones, IMITANDO, nel vestire, I Cugini di Campagna – scrive la band sul social – BASTA COPIARE I NOSTRI ABITI”, scrivono a caratteri cubitali per sottolineare la cosa con enfasi.

Il tutto accompagnato da un collage con una foto di Nick Luciani, il leader dei CdC, e quella di Damiano messe a confronto. In cui si vedono i due outfit. In entrambe le foto vediamo il look in pieno stile 4 luglio, giorno della Festa Nazionale americana. Se Damiano indossa una tutina che ricorda la bandiera statunitense, Nick ha una giacca ed un pantalone a stelle e strisce.

LEGGI ANCHE >>> Maneskin, Damiano ci ha preso gusto: si mostra di nuovo nudo (FOTO)

Come prevedibile, non sono mancati i commenti ironici sotto al post del gruppo anni ’70. “Certo perché siete i depositari di quel look”, si legge nella risposta dello scrittore Luca Bianchini. “Ma anche Mick Jagger imita palesemente Adriano Pappalardo”, scrive un altro utente. Altri invece si chiedono se in quel post siano seri o stiano solo scherzando.

Post I Cugini di Campagna (Instagram)
Post I Cugini di Campagna (Instagram)