Domenica In, bufera su Mara Venier: l’episodio bizzarro che le è accaduto

Nella nuova puntata di Domenica In, Mara Venier rivela in diretta televisiva un caso scoppiato qualche giorno prima. Ecco perché rischiava di non condurre.

Mara Venier (Getty Images)
Mara Venier (Getty Images)

Ieri pomeriggio, 31 ottobre, c’è stato un nuovo appuntamento con Domenica In. Come ogni puntata, sono stati tantissimi i temi trattati durante la trasmissione con moltissimi ospiti che sono stati invitati da Mara Venier nel weekend di Halloween.

La puntata è stata interrotta un’ora prima, precisamente alle ore 16, per dare l’appuntamento allo speciale Tg1 per il G20 che si è tenuto a Roma. Ma questo non ha impedito alla conduttrice di tenere tantissime persone incollate alla tv e seguire la trasmissione.

Ad aprire è stato parte del cast di Ballando con le stelle per parlare del “caso Mietta” e delle polemiche che sono seguite. Sono intervenuti Fabio Galante e Memo Remigi, entrambi “salvati” in extremis dallo spareggio per il clamoroso ed inaspettato ritiro dal programma di Albano Carrisi.

Tra gli ospiti della puntata del talk show di Rai 1 ci sono stati anche Alessandra Mussolini, Ivan Zazzaroni ed Alba Parietti. Durante la discussione, Mara ha rivelato che ha rischiato di non condurre il programma a causa del Green Pass. Ecco cosa è successo.

Domenica In, Mara Venier confessa i problemi con il Green Pass

Per chi segue Domenica In da sempre, sa bene quanto Mara Venier sia stata tra le conduttrici più importanti per l’informazione sui contagi da Covid-19 e sulla sensibilizzazione vaccinale. Parlando con gli ospiti che sono protagonisti a Ballando con le stelle, ha rivelato un evento accaduto qualche tempo fa.

Le restrizioni legate al Covid ci sono su tutti i posti di lavoro ed anche in casa Rai. L’attenzione ai protocolli sanitari è molto alta, tanto che la Venier racconta che ha rischiato di non condurre il programma per via del Green Pass.

“Sono vaccinata e ho il Green Pass – ha detto – ma non sono molto tecnologica e ho stampato il mio certificato verde in formato cartaceo – ha proseguito la conduttrice – non ce l’ho in digitale sullo smartphone e questa mattina lo avevo dimenticato a casa. – confessa – Non mi hanno fatto entrare in studio e non potevo condurre Domenica In, sono stati assolutamente inflessibili”.

LEGGI ANCHE >>> Domenica In, esiste un modo per rivedere le puntate già trasmesse: ecco quale

Il tutto si è risolto con il fatto che Mara è dovuta tornare di corsa a casa a prendere il certificato verde ed esibirlo all’entrata degli studi Rai. Una confessione che conferma quanto siano rigidi i protocolli a viale Mazzini.