Terremoto, torna la paura in Italia: nuova scossa avvertita dalla popolazione

Una nuova scossa di terremoto torna a colpire il Centro-Sud Italia. Il sisma è stato avvertito dalla popolazione poco prima delle 13. 

Terremoto
Terremoto

Torna la paura del terremoto per le regioni del Centro-Sud Italia. Negli ultimi giorni, la terra ha tremato continuamente nelle aree più vulnerabili della penisola. Abbiamo parlato della scossa che ha colpito la provincia di Perugia. poi delle scosse che hanno interessato diverse località in provincia di Macerata.

Entrambi gli eventi sismici hanno messo in allarme la popolazione che ha avvertito le scosse. Temendo il peggio, visto il passato recente. Ma, nonostante la paura, fortunatamente le scosse non hanno provocato danni a cose o persone, facendo tirare un sospiro di sollievo agli abitanti delle aree colpite.

A distanza di qualche giorno, però, la terra continua a non lasciare tranquilli i cittadini che abitano il Centro Italia. Pochissimi minuti fa, infatti, è stata segnalata una scossa che ha colpito l’intera provincia di Frosinone, mettendo in allarme la popolazione.

Terremoto in provincia di Frosinone: scossa avvertita dalla popolazione

Giovedì 28 ottobre 2021, poco prima delle ore 13, precisamente alle ore 12.43, è stata registrata una scossa di terremoto dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). Il sisma ha avuto una magnitudo compresa tra 2.8 e 3.3 nell’intera zona di Frosinone (FR).

Secondo quanto registrato dall’Ingv, l’epicentro del sisma è stato Belmonte Castello, un piccolo paese di meno di mille abitanti in provincia di Frosinone. La scossa ha avuto un ipocentro di 9 km di profondità. Per quanto riguarda, invece, le altre coordinate geografiche: latitudine è di 41.575, mentre la longitudine di 13.792.

Le località colpite

Nonostante la scala Richter definisce un terremoto di magnitudo 3.3 come “molto leggero”, la scossa è stata avvertita dalla popolazione. Diversi abitanti del “Basso Lazio” si sono riversati sui social per sottolineare come il sisma si sia sentito in diverse località, nella tarda mattinata di giovedì.

Le altre località colpite dal sisma, oltre l’epicentro Belmonte Castello, sono in gran parti paesi e cittadine in provincia di Frosinone. Parliamo di Terelle, Atina, Villa Latina, Sant’Elia Fiumerapido, Villa Santa Lucia, Casalattico, Colle San Magno. Ma anche altre zone nella stessa provincia.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto, paura al Nord Italia: la terra trema poco prima dell’alba

Il terremoto, inoltre, si è diramato anche nelle altre regioni del centro-sud Italia. Parliamo principalmente di Campania e Abruzzo. Dove ci sono state diverse segnalazioni in merito alla scossa.

Impostazioni privacy