Terremoto, il Centro Italia torna a tremare nella notte: scossa avvertita dalla popolazione

Una scossa di terremoto ha colpito, ancora una volta, il Centro Italia. Il sisma ha fatto tremare la popolazione umbra nella notte. 

Terremoto in Umbria
Terremoto in Umbria

Pochissimi giorni fa abbiamo dato la notizia che le regioni del Sud erano state colpite da una scossa di terremoto. Infatti, le popolazioni della Basilicata e della Puglia si erano allarmate per il sisma che ha avuto epicentro in una piccola località in provincia di Potenza. Questa volta, a tremare, è stato il Centro Italia.

I sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e di vulcanologia hanno rilevato una scossa di terremoto con magnitudo 3.0. L’epicentro del sisma è a Norcia, un comune in provincia di Perugia con poco meno di 5 mila abitanti. Secondo le prime informazioni, la scossa si è diramata anche nelle altre località umbra e del Centro Italia, dall’Abruzzo al Lazio.

L’orario in cui il sisma ha colpito l’Umbria è intorno alle ore 01.51. Per quanto riguarda la profondità, questa ha una stima di circa 11 km. Invece, le altre coordinate geografiche hanno una latitudine di 42.76 e una longitudine di 13.08. Per il momento non ci sono state segnalazioni alle autorità competenti.

Terremoto a Norcia: le altre località colpite

Come abbiamo detto, poco prima delle 2 di notte, il comune di Norcia è stato l’epicentro di una scossa di terremoto che ha allertato la popolazione. Il paese in provincia di Perugia, però, non è stato il solo ad aver avvertito il sisma. Tra i comuni interessati c’è anche Cascia, sempre in provincia del capoluogo umbro.

La terra, inoltre, ha tremato anche in altri piccoli paesi intorno all’epicentro. Parliamo di Poggiodomo, Preci, Cerreto di Spoleto, Accumoli, Monteleone di Spoleto, Castelsantangelo sul Nera, Cittareale, Vallo di Nera, Arquata del Tronto, Visso e Sellano. Tutte località che il 30 ottobre del 2016 hanno fatto i conti con una grave scossa.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto, scossa pesantissima poco fa: trema il sud Europa

Il terremoto di questa notte, inoltre, è stato localizzato anche in altre Regioni del centro Italia. Parliamo delle Marche, in cui la scossa è stata avvertita a Foligno e Terni, ma anche del Lazio, con Viterbo e Tivoli in primis e dell’Abruzzo, con Teramo e L’Aquila in primo piano.